Bundesamt für Verkehr BAV

Nuova previsione dei costi finali per la NFTA: tecnica ferroviaria e geologia provocano un aumento dei costi stimati

      Berna (ots) - L'Ufficio federale dei trasporti (UFT) e le società
costruttrici della Nuova ferrovia transalpina (NFTA) stanno ora
elaborando una nuova previsione dei costi finali (per fine 2004),
dalla quale emerge un probabile aumento dei costi dovuto agli
sviluppi della tecnica ferroviaria e alle condizioni geologiche.
Questi costi rientrano nell’importo per la copertura dei rischi,
pari a 1,3 miliardi di franchi, già indicato nell’ultimo rapporto
sullo stato dei lavori.

    Le due società costruttrici delle gallerie di base della NFTA hanno informato l'UFT di un aumento dei presunti costi finali, stimato nell’ordine di 400-500 milioni di franchi. L'UFT, come autorità di vigilanza, ha ricevuto le cosiddette notifiche in caso di evento e si appresta ad analizzarle; informazioni più dettagliate saranno fornite nel prossimo rapporto sullo stato dei lavori della NFTA (stato del 31 dicembre 2004).

    La AlpTransit San Gottardo SA (ATG) e la BLS AlpTransit AG (BLS AT) hanno informato l'UFT con notifiche in caso di evento sullo sviluppo dei presunti costi finali delle linee di base del San Gottardo e del Lötschberg. L’UFT ha informato a sua volta i vertici del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC) e il Presidente della Delegazione vigilanza NFTA (DVN) delle Camere federali, come prescritto dall'Istruzione dipartimentale concernente il controlling della NFTA.

Le cause: tecnica ferroviaria e geologia

    Al Lötschberg è stata recentemente avviata l'installazione degli impianti tecnici ferroviari. Già durante la pianificazione era emerso che l'installazione di rotaie, linea di contatto, impianti di radiocomunicazione e di sorveglianza, ecc. sarebbe stata più complessa del previsto. Ulteriori esperienze riguardo alla tecnica ferroviaria sono state poi raccolte con la costruzione della nuova tratta Mattstetten – Rothrist di FERROVIA 2000.

    Tenendo conto di queste esperienze, l'ATG ha ora messo a punto il progetto per gli impianti di tecnica ferroviaria della galleria di base del San Gottardo. Anche in questo caso, è emerso che il preventivo delle spese concordate con la Confederazione deve essere aumentato, e che tale aumento ammonta a circa 300 milioni di franchi (prezzi del 1998). Nell'ultimo rapporto sullo stato dei lavori una parte di questa somma era già stata annunciata e compresa nel calcolo dei presunti costi finali.

Saranno assegnati solo nel 2007 i lavori per la tecnica ferroviaria

    Per i lavori riguardanti l'installazione degli impianti tecnici ferroviari nella galleria di base del San Gottardo non è ancora stato aperto il bando di concorso; pertanto l'assegnazione non è ancora avvenuta né sono state sostenute spese al riguardo. Questo grosso lotto sarà pubblicato nel 2006 e aggiudicato nel 2007.

    Il progetto elaborato dall'ATG viene ora approfondito e perfezionato; in questo caso, dato l'enorme sviluppo della tecnica ferroviaria, risulta estremamente difficile elaborare con anni di anticipo un preventivo attendibile dei costi di questi impianti. Le convenzioni tra Confederazione e costruttori erano basate sulla stima originaria dei costi relativa al progetto preliminare 1994, in cui erano stati considerati sviluppi del mercato della tecnica ferroviaria che non si sono poi verificati.

    Per l'asse del Lötschberg, la BLS AT ha annunciato costi supplementari di 100 milioni di franchi circa. Questo incremento dei costi è dovuto a misure necessarie per il rispetto del termine di apertura, a condizioni geologiche peggiori di quanto previsto in base ai sondaggi effettuati, con le conseguenti richieste di pagamenti supplementari da parte di alcune imprese.

Rischio già attestato nel rapporto sullo stato dei lavori

    L'UFT sta ora esaminando con i costruttori a quanto ammonterà l'aumento dei presunti costi finali. L'ATG dovrà verificare, in collaborazione con le FFS, in che misura sarà possibile ottimizzare dal lato dei costi il progetto relativo alla tecnica ferroviaria. Le informazioni dei costruttori saranno raccolte, strutturate e commentate nel rapporto dell'UFT sullo stato dei lavori della NFTA alla fine del 2004, che sarà disponibile a fine marzo 2005. Gli aggiornamenti essenziali saranno resi pubblici in modo trasparente e a scadenze regolari.

    I costi sopra citati rientravano finora nei rischi compresi nella stima dei costi finali. Nel settembre 2004 l'UFT e i costruttori hanno comunicato che i presunti costi finali della NFTA ammontavano a circa 15,9 miliardi di franchi e che potevano ancora aumentare, nel peggiore dei casi, di 1,3 miliardi di franchi circa.

Misure di controllo

    L'UFT ha ora ordinato, come provvedimenti immediati, di cercare possibilità di risparmio soprattutto per il progetto relativo alla tecnica ferroviaria della galleria di base del San Gottardo e, inoltre, di riesaminare le spese preventivate per gli impianti tecnici ferroviari della galleria di base del Ceneri.

    L'obiettivo è di arrestare con misure concrete la tendenza alla crescita dei presunti costi finali della NFTA, dato che tale evoluzione potrebbe influire anche su altri grandi progetti ferroviari finanziati tramite il fondo FTP.

Rapido avanzamento della costruzione

    Per quanto concerne la galleria di base del Lötschberg, è già stato scavato il 98% del sistema di gallerie. La caduta dell'ultimo diaframma (perforazione principale tra l'Oberland bernese e il Vallese) dovrebbe avvenire nella primavera del 2005, l'apertura della galleria probabilmente nel 2007.

    Della galleria di base del San Gottardo è stato scavato più del 40%; ogni mese sono scavati, con tecniche di perforazione e brillamento, due chilometri di galleria. L'apertura della galleria di base del San Gottardo è prevista per il 2015/2016.

Berna, 14. gennaio 2005 Ufficio federale dei trasporti

Informazioni: Ufficio federale dei trasporti (UFT), Politica e comunicazione, tel. 031 322 36 43



Plus de communiques: Bundesamt für Verkehr BAV

Ces informations peuvent également vous intéresser: