Bundesamt für Verkehr BAV

BAV: Le delegazioni delle autorità di AlpTransit sono a favore della NFTA

(ots) - In un contesto finanziario e politico difficile, le delegazioni delle autorità dell'AlpTransit del Lötschberg, del San Gottar- do/Grigioni e dell'integrazione della Svizzera orientale si sono incontrate mercoledì a Berna per una riunione comune. In questa occasione i rappresentanti delle autorità dei Cantoni interessati dalla NFTA hanno espresso il loro sostegno per la NFTA, il progetto del secolo, e per gli altri tre grandi progetti finanziati dal Fondo FTP. Le delegazioni delle autorità del Lötschberg (Cantoni BE e VS), del San Gottardo/Grigioni (TI, GR, UR e SZ) e dell'integrazione della Svizzera orientale (SG, TG, ZG, ZH e SH) sono gli organi consultivi per la costruzione della Nuova ferrovia transalpina (NFTA). Durante la riunione l'Ufficio federale dei trasporti (UFT) e i costruttori, la BLS AlpTransit SA e la AlpTransit San Gottardo SA, hanno informato le delegazioni delle autorità sull'andamento del progetto NFTA e sulle difficoltà riscontrate. L'UFT ha informato sulla situazione della politica dei trasporti, sullo stato dei quattro grandi progetti ferroviari e in particolare sul messaggio concernente il credito supplementare e la liberazione parziale dei crediti bloccati della seconda fase della NFTA 1, che sarà presentato in dicembre al Consiglio degli Stati. I rappresentanti cantonali hanno chiesto che i quattro progetti, approvati dal popolo e dai Cantoni nel 1998 con il Decreto federale concernente la costruzione e il finanziamento dei progetti d'infrastruttura dei trasporti pubblici (Fondo FTP), siano realizzati completamente entro i termini previsti. Oltre alla NFTA, si tratta di FERROVIA 2000, 1a e 2a tappa, del raccordo della Svizzera orientale e occidentale alla rete europea ad alta velocità e del risanamento fonico delle ferrovie. Informazioni: Ufficio federale dei trasporti, Comunicazione, tel. 031 322 36 43

Ces informations peuvent également vous intéresser: