AMAG Automobil- und Motoren AG

AMAG inizia il 2014 con buoni risultati: Risultati soddisfacenti nonostante un anno difficile per il settore dell'auto

Zurigo (ots) -

- Quota di mercato delle marche AMAG per la prima volta al 29% 
- Volkswagen risulta nuovamente la marca di automobili più acquistata
in Svizzera 
- Quota di mercato record per Audi: 6,9% 
- Fatturato 2013 pari a 4,5 miliardi di franchi 
- Risultato record per Volkswagen Veicoli Commerciali dall'inizio 
delle importazioni 
- Anno record per SEAT, per la prima volta con una quota di mercato 
al 3% 
- Concentrazione ancora più elevata sull'aumento della soddisfazione 
clienti 
- Bilancio positivo per il primo anno completo di applicazione delle 
nuove direttive sulle emissioni di CO2 

Grazie a numerosi nuovi modelli e all'elevata fedeltà e fiducia dei clienti, è stato possibile aumentare la quota di mercato di Volkswagen, Audi, SKODA e SEAT al 29% (+0,2%). AMAG si lascia così alle spalle un anno economico stabile, nonostante un mercato in leggero regresso, e registra un fatturato consolidato di 4,5 miliardi di franchi. Nel 2013 l'intera organizzazione impiegava 5'400 collaboratori, di cui 685 apprendisti. Il 2014 sarà caratterizzato da una situazione economica piuttosto tesa e l'obiettivo resterà puntato sulla soddisfazione clienti.

Nel 2013 sono stati immatricolati complessivamente 307'885 veicoli da turismo, ovvero il 6,2% in meno rispetto allo scorso anno. Ciononostante, le marche AMAG - Volkswagen, Audi, SKODA, SEAT e Volkswagen Veicoli Commerciali - hanno guadagnato ulteriori quote di mercato. Volkswagen risulta per l'ennesima volta la marca più acquistata in Svizzera (40'925 unità, pari a una quota di mercato del 13,3%). Il costruttore di Wolfsburg si aggiudica così per la quattordicesima volta di seguito la palma di marca più apprezzata in Svizzera, con la Golf ancora una volta sul primo gradino del podio, per la trentottesima volta. Audi ha leggermente aumentato la propria quota di mercato (+0,2%) e segue in seconda posizione con il 6,9%. La marca dei quattro anelli è comunque in vetta al segmento premium con 21'254 nuovi veicoli immatricolati. SKODA, dal canto suo, è riuscita a mantenere la quota di mercato dello scorso anno (5,8%) e ottiene la quarta posizione con 17'939 veicoli di nuova immatricolazione - subito dietro a due marchi premium. Dopo la Golf, la SKODA Octavia è nuovamente la seconda auto più acquistata in Svizzera. SEAT chiude invece un anno record: supera per la prima volta la soglia del 3% di quota di mercato con 9'159 veicoli immatricolati complessivamente (quota di mercato: +0,3% / immatricolazioni: +2,5%).

Dopo la costante crescita della quota di mercato negli anni scorsi, nel 2013 Volkswagen Veicoli Commerciali ha sviluppato ulteriormente la propria posizione nell'agguerrito mercato dei veicoli commerciali leggeri con 9'742 unità immatricolate (di cui 3'420 immatricolate come vetture da turismo) registrando un nuovo record dall'inizio delle importazioni (quota di mercato cumulata, incluse le immatricolazioni come veicoli da turismo: 23,2% / quota di mercato veicoli commerciali leggeri, escluse le immatricolazioni come veicoli da turismo: 19,9%). Nel medesimo segmento, SKODA ha immatricolato 74 Praktik.

In totale, lo scorso anno in Svizzera sono stati immatricolati 89'277 nuovi veicoli da turismo delle marche Volkswagen, Audi, SKODA e SEAT. A questi si aggiungono 6'378 veicoli commerciali leggeri Volkswagen e SKODA. Complessivamente, nel 2013 il totale dei nuovi veicoli immatricolati della gamma AMAG è stato pari a 95'655.

Anche la neocostituita AMAG First SA (ex AMAG Porsche RETAIL), la più grande organizzazione commerciale Porsche in Svizzera, che da luglio 2013 propone anche il marchio Bentley nella propria gamma, chiude l'anno con 1'347 nuove immatricolazioni (+7,5% rispetto all'anno precedente). Nel 2013 sono stati già venduti sei veicoli e nell'autunno di quest'anno aprirà i battenti anche il nuovo showroom Bentley, conforme al nuovo look della marca presso la sede di Zugo.

Dal canto suo, AMAG Leasing AG prosegue nella scia dei successi degli anni precedenti e chiude il 2013 con un nuovo record: 117'989 contratti di leasing in corso (+6% rispetto all'anno precedente). Risulta particolarmente soddisfacente lo sviluppo dell'attività leasing nel settore fleet management, il quale registra una crescita del portafoglio doppia rispetto al resto delle attività (>12%).

L'introduzione del nuovo marchio di veicoli d'occasione «Das WeltAuto.» nell'agosto del 2013 ha consentito ad AMAG di posare un'importante pietra angolare della futura strategia dell'attività dell'usato del gruppo. «Das WeltAuto.» è un marchio per la vendita di veicoli d'occasione Volkswagen, SKODA, SEAT e Volkswagen Veicoli Commerciali, componente integrante della strategia a lungo termine di AMAG e del Gruppo Volkswagen, finalizzata al mercato dell'usato in Svizzera. AMAG Bienne è la prima azienda partner che ha messo in pratica con successo il nuovo marchio delle occasioni. Ulteriori aziende seguiranno l'esempio di Bienne e sostituiranno a medio termine i marchi attuali delle occasioni AMAG (AMAG 100% Occasioni / ROC).

Morten Hannesbo, CEO di AMAG, è soddisfatto della performance delle marche del Gruppo Volkswagen AG in Svizzera: «Per via delle persistenti turbolenze economiche, nel 2013 è risultato molto difficile effettuare delle stime del mercato. Essere comunque riusciti ad aumentare nuovamente la nostra quota di mercato, in queste condizioni e di fronte alle elevate aspettative derivanti dai risultati dello scorso anno, dimostra quanto sia elevata la fiducia verso le marche e le prestazioni dei nostri concessionari e partner di servizio. In un contesto di mercato particolarmente difficile, i nostri partner sono riusciti nuovamente a convincere i clienti della qualità dei nostri prodotti e servizi. Con la nuova immagine di AMAG - che non si limita semplicemente a un nuovo logo - in futuro saremo ancora più vicini ai nostri clienti».

Nuova immagine AMAG - importante pietra miliare per il futuro

In settembre AMAG ha compiuto un passo molto importante: dopo 70 anni ha congedato il suo vecchio logo e introdotto un nuovo look uniforme e al passo coi tempi, in grado di far risaltare ulteriormente le singole marche automobilistiche. Grazie al nuovo logo, AMAG si presenta ora nei confronti dei clienti in modo essenziale, ma allo stesso tempo incisivo e moderno, veicolando ancora meglio verso l'esterno il pensiero di «casa dei marchi». «Sono molto lieto del risultato ottenuto, che rappresenta perfettamente le nostre elevate ambizioni in termini di prodotti e servizi. Mi fa anche molto piacere il riscontro - sia interno che esterno - suscitato dal nuovo look. Assoluto orientamento alla clientela: sono convinto che in futuro questa sia l'unica via da seguire per caratterizzare l'operato di AMAG. Grazie alla nuova immagine, abbiamo ulteriormente intensificato la nostra attenzione sulla soddisfazione clienti», conclude Hannesbo in merito al nuovo look di AMAG.

Soddisfazione clienti - la chiave del successo

Negli scorsi anni, le aziende AMAG hanno lavorato in modo coerente al loro approccio e operato nei confronti della clientela, introducendo costantemente nuovi miglioramenti. Tuttavia, secondo Hannesbo c'è ancora un margine di miglioramento: «Sappiamo che la soddisfazione clienti è un tema molto considerato dalle nostre aziende di marca e dai nostri partner di marca indipendenti. Prova ne è il nuovo aumento dei valori nei sondaggi tra i clienti. Credo però che per raggiungere una quota di mercato del 33% a lungo termine dobbiamo continuare a professionalizzare le nostre competenze, un fattore estremamente determinante. Proprio a tale scopo abbiamo realizzato il nostro personale centro delle competenze: AMAG Academy». AMAG Academy è stata costituita a metà 2013. Rappresenterà il nuovo centro delle competenze per formazione e perfezionamento professionali nonché per lo sviluppo dell'azienda e dei collaboratori dell'intero Gruppo AMAG e di tutta l'organizzazione. Tutte le attività di sviluppo del personale e aziendale del Gruppo AMAG confluiranno in AMAG Academy. A medio termine prevediamo la costruzione di una «vera» Academy a Birrfeld/Lupfig. Il bando del progetto è previsto per i prossimi giorni.

Aspettative per l'anno automobilistico 2014

«I nuovi e innovativi prodotti di un partner forte come Volkswagen AG rappresentano anche nel 2014 il migliore presupposto per il nostro successo sul mercato. Grazie a modelli sempre più parsimoniosi e a una gamma in costante sviluppo, anche per l'anno a venire siamo ben equipaggiati. Modelli dai grandi volumi di vendita - come la Golf, la SKODA Octavia, l'Audi A3 o la SEAT Leon - dimostreranno le loro potenzialità anche nel 2014 grazie a nuove e attraenti varianti. Per il 2014 prevedo complessivamente circa 300'000 nuove immatricolazioni sul mercato dei veicoli da turismo», azzarda una previsione Hannesbo, aggiungendo in modo un po' più critico: «L'anno automobilistico 2014 non sarà affatto più semplice e presenterà senz'altro un gran numero di sfide per l'economia Svizzera, e in particolare per il settore automobilistico. Solo se sapremo entusiasmare i nostri clienti con un servizio migliorato e sempre più completo riusciremo ad affermarci anche nel nuovo anno in un contesto di mercato altamente competitivo.»

Nel 2013, il fatturato totale del Gruppo AMAG ammonta a 4,5 miliardi di franchi.

Cifre: MOFIS / AMAG (interne)

Contatto:

AMAG Automobil- und Motoren AG
Dino Graf
Direttore Corporate Communication
Telefono 056 463 93 51
presse@amag.ch



Plus de communiques: AMAG Automobil- und Motoren AG

Ces informations peuvent également vous intéresser: