AMAG Automobil- und Motoren AG

Maggiore istallazione privata del canton Zurigo: La AMAG sfrutta l'energia solare

    Schinznach-Bad (ots) - Al deposito centrale dei pezzi di ricambio della AMAG in dicembre entrerà in funzione un impianto a energia solare, il secondo per importanza del canton Zurigo. 936 pannelli forniranno annualmente 177 megawattora. Con esso la maggiore azienda svizzera nel mondo dell'auto dà una volta di più una chiara indicazione del suo impegno per protezione dell'ambiente.

    L'idea è venuta a un collaboratore: perchè non sfruttare il tetto del nuovo edificio, che la AMAG ha in costruzione a Buchs per l'ampliamento del deposito centrale dei pezzi di ricambio, per lo sfruttamento dell'energia solare? Dopo tutto da sempre la AMAG si è impegnata per rendere ecocompatibili nelle sue attività.

    La collocazione sul tetto dell'edificio per le palette, alto 30 metri, e l'orientamento verso sud sembravano ideali per dedicarlo allo sfruttamento dell'energia solare, permettendo lunghi tempi di insolazione. L'iniziativa del collaboratore è stata presa in considerazione e il progetto è ora prossimo alla sua realizzazione.

    Sul tetto, che ha la grandezza di un campo di calcio, si avvia infatti al completamento la più grande istallazione ad energia solare privata del canton Zurigo. E' composta da 936 pannelli, per una superficie totale di 1'307 m2. A partire dal prossimo dicembre 2007 fornirà annualmente 177 megawattora. Questa quantità corrisponde al fabbisogno in energia di circa 40 nuclei familiari, e aumenta la produzione ottenuta con l'energia solare nella rete delle aziende elettriche del canton Zurigo (EKZ) di oltre il 10 per cento.

    La maggior parte dell'energia verrà utilizzata dalla AMAG per l'esercizio stesso del suo deposito che, modernissimo, dispone di sistemi trasportatori automatici e dell'ultimo grido in fatto di protezione antiincendio. Una parte dell'energia potrà però anche venire immessa nella rete delle aziende EKZ, rispettivamente venduta alla borsa dell'energia solare.

    La AMAG ha sempre espresso in modo chiaro e deciso il suo impegno per un comportamento consono alla protezione ambientale. Con questo investimento per il futuro, conscia delle sue responsabilità quale importante azienda svizzera, dimostra ancora una volta di essere un buon esempio. Ciò andando oltre ogni calcolo sul rapporto spesa-profitto, perchè nelle condizioni quadro attuali l'ammortamento di un impianto che costa 1,8  milioni di franchi non è certo realizzabile in tempo breve.

    AMAG T+Z

    Il deposito centrale per pezzi di ricambio della AMAG (T+Z) è il maggiore del genere nel mondo dell'auto in Svizzera, ed è entrato in funzione 50 anni fa a Buchs, ZH. Da allora è stato più volte ingrandito. Nel 2005 sono iniziati i lavori per i finora più estesi progetti di modifica e di ampliamento, tra l'altro con la costruzione per lo stoccaggio di un sistema a più livelli interamente automatico con spazio per 25'000 palette, la ricerca e la fornitura automatica da un magazzino di pezzi di ricambio piccoli con 43'600 contenitori e capacità di consegne a un ritmo di 2'000 posizioni per ora.

    La protezione antiincendio fa capo agli ultimi progressi della tecnica, tra l'altro con un abbassamento del contenuto di ossigeno nell'aria della parte totalmente automatizzata. In questo modo, per carenza di ossigeno, un incendio non può nemmeno innescarsi. Le altre parti dell'edificio sono state suddivise in scompartimenti più piccoli, con pareti e porte anti-fuoco. Completamente rinnovato l'impianto di allarme, aumentando l'efficacia degli spruzzatori spegnifuoco con l'aggiunta di schiuma speciale. Per migliorare anche la protezione delle persone sono state previste vie di fuga supplementari, con gallerie sotterranee e ulteriori scale. La protezione ambientale è ancora promossa con una maggiore isolazione della costruzione e la parziale adozione del riscaldamento a gas.

    Anche l'illuminazione è concepita per risparmiare energia, ed è controllata da computer. Ben 8'000 fonti luminose vengono gestite singolarmente, adeguando la potenza della loro luce a seconda del bisogno e del momento della giornata.

    NOTA:     Su questo tema fotografie digitali possono venire scaricate dalla nostra banca-dati per la stampa: http://www.amagpress.ch.

Utente:    pressegast_10 Password: presse_0527

(1) Annahme: Verbrauch 4500 kWh

ots Originaltext: AMAG Automobil- und Motoren AG
Internet: www.presseportal.ch/fr

Contatto:
AMAG Automobil- und Motoren AG
Group PR
Aarauerstrasse 20
5116 Schinznach-Bad
Tel.:        +41/56/463'93'42
Fax:         +41/56/463'93'52
E-Mail:    presse@amag.ch
Internet: http://www.amag.ch



Ces informations peuvent également vous intéresser: