Rivella AG

Rivella cresce all'estero e mantiene la sua quota di mercato in Svizzera

Rivella cresce all'estero e mantiene la sua quota di mercato in Svizzera
Erland Brügger, Geschäftsleiter Rivella AG in der Lagerhalle des Schweizer Getränkeherstellers in Rothrist (Rivella AG) / Testo complementare con ots e su www.presseportal.ch/fr/nr/100001178?langid=4 / L' utilizzo di quest'immagine è gratuito per scopi redazionali. Pubblicazione sotto indicazione di fonte: "obs/Rivella AG/GAETAN BALLY"

Rothrist (ots) - All'estero non si è mai bevuta tanta Rivella come l'anno scorso. In Olanda la bibita dissetante svizzera è molto apprezzata. In Svizzera la Rivella SA ha potuto mantenere le sue quote di mercato, grazie agli investimenti nei suoi marchi e al lancio di nuovi prodotti.

Per l'esercizio passato il Gruppo Rivella annuncia ricavi netti delle vendite per un importo di 137.8 milioni di franchi svizzeri, il che corrisponde a una vendita di 104.7 milioni di litri di bibite rinfrescanti e succhi di frutta. Con un aumento del fatturato del 7.2% il mercato estero ha registrato una crescita superiore alla media. Ormai più di una Rivella su quattro viene bevuta all'estero.

I classici traggono vantaggio dal rinnovamento del marchio

Anche l'anno scorso il mercato complessivo delle bibite in Svizzera ha registrato una flessione. "Oltre alla situazione tesa nell'industria classica della ristorazione, anche il tempo freddo e umido all'inizio dell'estate non è stato l'ideale per la nostra categoria" spiega Erland Brügger, direttore della Rivella SA, in merito all'andamento del mercato. Pertanto in Svizzera anche Rivella ha venduto il 3.7% in meno di bibite. Ciò corrisponde a un volume di 77.1 milioni di litri venduti e a una flessione del fatturato pari al 4.4%. Positivo è però il fatto che l'azienda è riuscita a mantenere comunque le sue quote di mercato per valore e quanto a volume ha registrato un lieve aumento. Secondo il direttore, il buon risultato è da attribuire ai continui ed elevati investimenti nei marchi e in nuovi prodotti. A questo riguardo ha osservato un nuovo fenomeno: "I cicli vitali dei prodotti diventano sempre più brevi. Infatti i consumatori acquistano con curiosità i nuovi prodotti, ma poi tornano sempre più rapidamente ai prodotti che conoscevano già". Questo sarebbe anche il motivo per cui le due varianti classiche, Rivella Rossa e Rivella Blu, hanno tratto un profitto superiore alla media dal rinnovamento completo del marchio realizzato l'anno scorso. Comunque alla Rivella sono tutti convinti che nuovi prodotti, come Rivella Mango, appena lanciata, siano indispensabili per garantire l'attualità di un marchio tradizionale come quello di Rivella.

LIQIT, le nuove bibite ipocaloriche Michel a base di succhi di frutta

Anche per il marchio Michel i nuovi prodotti sono stati un importante fattore di successo. Come risposta alla crescente domanda di bibite light, la primavera scorsa la Rivella SA ha lanciato con Michel LIQIT una nuova categoria di bibite light a base di succhi di frutta. Veri succhi di frutta Michel, con aggiunta di acqua naturale. Michel LIQIT è povero di calorie ed è disponibile nelle tre varianti "Arancia Mango", "Melagrana frutto della passione" e "Ananas Pompelmo". I nuovi prodotti hanno già potuto entusiasmare oltre 170'000 famiglie svizzere.

Agli Olandesi piace senza gas

Per il produttore svizzero di bibite continuano a essere positive le attività estere. 27.6 milioni di litri, pari al 26% della produzione totale del Gruppo, sono stati venduti al di fuori del mercato svizzero. Si è potuto aumentare il fatturato estero del 7.2%. Una volta di più particolarmente buoni sono stati i risultati dell'Olanda, il principale mercato estero per Rivella. Concepiti appositamente per la domanda degli Olandesi, prodotti come Rivella Cranberry e, ultima novità della primavera 2017, "Rivella Koolzuurvrij", una Rivella light senza anidride carbonica, garantiranno anche in futuro una crescita del marchio.

Nuovo impianto di imbottigliamento a Rothrist

Per un produttore di articoli di marca come la Rivella SA è importante continuare a svolgere un ruolo d'avanguardia non solo per i prodotti, ma anche nell'ambito della tecnologia. Dopo che già nel 2015 l'azienda aveva investito circa 10 milioni di franchi nell'infrastruttura del suo stabilimento di produzione a Rothrist, anche l'anno scorso ha acquistato nuovi impianti per circa 8 milioni di franchi. La prossima, grossa tappa di costruzione è già in piena fase di realizzazione: le due attuali linee di imbottigliamento per vetro saranno sostituite da un moderno impianto di produzione, che in futuro consumerà meno energia e meno acqua e quindi rappresenta una chiara attestazione di gestione sostenibile.

Immagini gratuite per la stampa all'indirizzo 
www.pprmediarelations.ch/image/rivella

Facts & Figures:
www.rivella-group.com 

Persona di contatto presso Rivella:

Monika Christener, Comunicazione aziendale,
Telefono 062 785 41 11, monika.christener@rivella.ch.


Fichiers multimédias
3 fichiers

Plus de communiques: Rivella AG

Ces informations peuvent également vous intéresser: