KPMG

Accordo siglato tra KPMG e SairGroup: Appianate le controversie sui pagamenti di SAirGroup del settembre 2001

Zurigo (ots) - La società di revisione e di consulenza KPMG e il liquidatore di SAirGroup, attualmente in regime di liquidazione concordataria, hanno raggiunto un accordo in merito al procedimento di impugnazione a suo tempo avviato presso il Tribunale commerciale del Canton Zurigo concernente gli onorari pagati nel settembre 2001 da SAirGroup a KPMG Londra. KPMG Londra, e in misura minore anche KPMG Svizzera, avevano fornito a partire da aprile 2001 a SAirGroup, e da ottobre 2001, a seguito della concessione della moratoria concordataria, al commissario e odierno liquidatore di SAirGroup, prestazioni di servizio comprendenti una revisione intermedia speciale e consulenza in materia di ristrutturazione e alienazione di società affiliate. Nel settembre 2001, poco prima che gli venisse concessa la moratoria concordataria, SAirGroup aveva provveduto a pagare una parte degli onorari per l'ammontare di ca. 45 milioni di franchi. Nel marzo 2004, tali pagamenti venivano contestati dal liquidatore di SAirGroup presso il Tribunale commerciale di Zurigo (la cosiddetta "azione pauliana", ovvero revocativa). In virtù dei termini dell'accordo, KPMG ha rimborsato a SAirGroup onorari per l'ammontare di 35,5 milioni di franchi. L'accordo raggiunto tra il liquidatore di SAirGroup e KPMG ha definitivamente risolto ogni divergenza di opinione. "Era nostro desiderio arrivare a una rapida composizione della controversia con il liquidatore di SAirGroup", spiega Hubert Achermann, CEO di KPMG Svizzera. "Poiché le parti interessate avevano creduto nella sopravvivenza del Gruppo SAir, non era stato richiesto alcun pagamento anticipato e si era evitato di emettere fatture periodiche, com'è del resto consuetudine in casi simili. Nel settembre 2001 risultavano quindi scoperti dei notevoli importi relativi a onorari, il cui pagamento è stato successivamente contestato da SAirGroup. Dati i diversi scenari che venivano ad aprirsi, fino a poco prima della moratoria sembrava che non si potesse escludere la continuazione dell'attività da parte diuna prosecuzione del Gruppo Sair." Hubert Achermann prosegue affermando che "KPMG Londra, coadiuvata dalla sede svizzera, si è impegnata al massimo svolgendo un ottimo lavoro in termini di revisione speciale e di consulenza al Gruppo SAir, e questo sia prima della moratoria, sia in seguito per conto del commissario del concordato. Ne è una conferma la rinuncia da parte di SAirGroup ad avanzare qualsiasi altra pretesa nei confronti di KPMG." KPMG International è una cooperativa internazionale di società leader nei servizi di revisione contabile e di consulenza fiscale, giuridica e finanziaria, che attualmente occupa circa 94'000 collaboratori in 148 Paesi. Le attività di KPMG Svizzera sono integrate nella KPMG Holding (società svizzera consociata di KPMG International), sotto il cui tetto KPMG occupa in Svizzera circa 1'350 persone ripartite su tredici sedi. Nell'esercizio 2004 KPMG Svizzera ha realizzato una cifra d'affari di 342,1 milioni di franchi. Informazioni più dettagliate sono reperibili sul sito http://www.kpmg.ch. ots Originaltext: KPMG Internet: www.presseportal.ch Contatto: Alfred Raucheisen Corporate Communications Tel. +41/44/249'28'75 E-Mail: kpmgmedia@kpmg.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: