Schweizer Reisekasse (Reka) Genossenschaft

Reka investe in Ticino, cantone turistico per vocazione: nuova costruzione nel villaggio turistico di Lugano-Albonago

Berna/Albonago (ots) - La Cassa svizzera di viaggio crede nel Ticino quale location turistica. Intende perciò ampliare il villaggio turistico Reka di Lugano-Albonago e riconfigurarlo completamente. A tal fine è pronta a inoltrare alle autorità competenti la richiesta per la licenza di costruzione. Il nuovo complesso apporterà anche al quartiere di Albonago una serie di vantaggi.

Con la nuova costruzione sostitutiva Reka persegue la sua strategia di rinnovare e implementare in modo continuo e sostenibile il suo affermato e apprezzato prodotto: i villaggi turistici Reka. La struttura di Albonago è stata realizzata nel 1964 quale primo villaggio turistico Reka: collocato in una posizione straordinaria, offre una splendida vista sulla città e sul Lago di Lugano. «La nuova costruzione deve riuscire ad entusiasmare i nostri clienti ed essere nello stesso tempo capace di mantenere la sua attualità anche in futuro», spiega Roger Seifritz, direttore della Reka. «Il nuovo villaggio turistico Reka è inoltre tenuto a rispettare i nostri standard in merito alla sostenibilità ecologica.»

Il progetto ha un effetto positivo anche sul quartiere e sul comune

La compatta configurazione della struttura pianificata e dell'ambiente naturale circostante corrisponde al concetto di costruzioni urbane della città di Lugano. Il nuovo accesso e il progettato garage sotterraneo alleggeriranno e miglioreranno la situazione del traffico e dei parcheggi nel quartiere di Albonago, caratterizzato da strade strette e scarsi spazi dove poter parcheggiare. Il concetto di smaltimento dei rifiuti prevede inoltre un proprio punto di smaltimento per il villaggio turistico Reka. Quello già esistente sarà in futuro esclusivamente a disposizione degli abitanti del quartiere. Con la costruzione del nuovo complesso verranno sistemate e rese conformi alle attuali normative anche le linee di alimentazione della corrente e dell'acqua e le canalizzazioni. Il piano prevede di ingrandire la struttura portando il numero di appartamenti dagli attuali 43 ad un massimo di 53.

Investimento in Ticino, cantone turistico per vocazione

L'attuale villaggio turistico sarà attivo fino a fine settembre 2017. I lavori della nuova costruzione dovrebbero iniziare a partire da ottobre 2017. La riapertura è prevista per marzo 2020. Dopo l'acquisto del Parkhotel Brenscino a Brissago, che Reka vuole ristrutturare nel giro di qualche anno e trasformare in un villaggio turistico Reka, quello di Albonago è il secondo importante investimento nel cantone Ticino.

Contatto:

Persona di contatto per maggiori informazioni sul comunicato stampa:
Roger Seifritz, direttore, tel. 031 329 66 00, roger.seifritz@reka.ch
Download comunicato stampa e immagini: www.reka.ch/communicati


Ces informations peuvent également vous intéresser: