Schweizer Reisekasse (Reka) Genossenschaft

Reka acquista il Parkhotel Brenscino a Brissago

Reka acquista il Parkhotel Brenscino a Brissago
Reka acquista il Parkhotel Brenscino a Brissago / Testo complementare con ots e su www.presseportal.ch/fr/nr/100001101?langid=4 / L' utilizzo di quest'immagine è gratuito per scopi redazionali. Pubblicazione sotto indicazione di fonte: "obs/Schweizer Reisekasse (Reka) Genossenschaft/zvg"

Berna (ots) - Al 1° gennaio 2017 la Cassa svizzera di viaggio Reka avrà completato l'operazione d'acquisto dal Sindacato del personale dei trasporti (SEV) del Parkhotel Brenscino a Brissago. In questo modo Reka, la numero 1 per le vacanze con la famiglia in Svizzera, amplia la sua già allettante offerta in Ticino.

Il 3*** Parkhotel Brenscino è ubicato nel cuore di un ampio parco di 38'000 m2 e offre una vista imprendibile sul Lago Maggiore. È dotato di un giardino botanico unico nel suo genere, di una piscina panoramica e di un minigolf. "Questo Hotel, situato in una posizione magnifica, consente di aggiungere all'offerta della Reka in Ticino un'affascinante "location" sul Lago Maggiore che finora le mancava", così commenta Roger Seifritz, Direttore della Reka.

Durante una fase di transizione, Reka continuerà a gestire il Brenscino come Hotel. I dipendenti continueranno a lavorare. Per Giorgio Tuti, Presidente del SEV, l'acquisizione da parte della Reka è la soluzione migliore, "poiché Reka garantisce il futuro turistico del Brenscino e al personale dell'Hotel il mantenimento dell'impiego alle stesse condizioni di oggi per almeno due anni dopo l'acquisto". A medio termine Reka ha intenzione di trasformare l'Hotel in un villaggio turistico. I tanto apprezzati villaggi turistici Reka sono il prodotto chiave nel portafoglio di Vacanze Reka.

A partire da gennaio 2017 i soggiorni al Parkhotel Brenscino sono prenotabili tramite la Centrale di locazione della Reka e pagabili al 100 % con Valuta Reka.

Persona di contatto per maggiori informazioni:

Roger Seifritz, Direttore della Reka, Tel. 031 329 67 67
Giorgio Tuti, Presidente del SEV, Tel. 079 221 45 64
Aroldo Cambi, Responsabile delle finanze al SEV, Tel. 079 734 84 15



Ces informations peuvent également vous intéresser: