Schweizer Reisekasse (Reka) Genossenschaft

Assegni Reka ora elettronici

Assegni Reka ora elettronici
Firma del contratto PostFinance - Reka: signori Jürg Bucher, responsabile PostFinance, membro della direzione del gruppo (a sinistra) e Werner Bernet, Direttore Cassa svizzera di viaggio Reka (a destra). Texte complémentaire par ots. L'utilisation de cette image est pour des buts redactionnels gratuite.... plus

Vedere fotografie: www.newsaktuell.ch/f/galerie.htx?type=ops

    Berna (ots) - Reka lancia in collaborazione con PostFinance la Reka-Card. Essa sarà offerta a partire dal 2006 in aggiunta agli apprezzati assegni Reka. La nuova carta potrà essere usata allo stesso modo di una Postcard o di una carta Maestro ai terminali già esistenti presso i partner Reka.

    Fin dal 1939 la Cassa svizzera di viaggio emette un mezzo di pagamento turistico. Dal 1939 al 1969 si trattava del buono di viaggio, a partire dal 1969 dell'assegno Reka. Oggi, quest'ultimo rappresenta una delle più apprezzate prestazioni salariali complementari. Il valore complessivo degli assegni venduti nell'anno scorso è stato di oltre 490 milioni di franchi. Con ciò il volume di vendita è salito negli ultimi cinque anni pressappoco del 40 %. Circa 2 milioni di svizzeri usano gli assegni Reka come mezzo di pagamento.

    Supporto aggiuntivo

    Finora gli averi Reka potevano essere acquistati esclusivamente sotto forma di assegni Reka. A partire dal 2006, in collaborazione con PostFinance Reka offrirà in aggiunta la Reka-Card. Questa contiene l'avere Reka acquisito e può essere utilizzata dai clienti presso il terminale dei partner Reka allo stesso modo di una Postcard o di una carta Maestro. La sicurezza è molto importante: ogni cliente riceverà un codice PIN che dovrà essere inserito prima del pagamento. Parallelamente si continueranno ad emettere gli assegni Reka che potranno essere incassati, come in precedenza, presso tutti i 6'700 partner Reka allo stesso modo della Reka-Card.

    PostFinance come partner competente

    Con PostFinance, Reka ha scelto un partner competente che conosce bene il settore delle carte di credito. Il fornitore di servizi finanziari della Posta svizzera ha in circolazione oltre 2 milioni di carte e ha effettuato nel 2003 circa 80 milioni di transazioni tramite carta di credito. Sia Reka che PostFinance sono ditte svizzere ben conosciute e con solide basi che uniscono le loro forze in questa cooperazione: Reka dispone di un prodotto apprezzato in tutta la Svizzera e di una vasta clientela. PostFinance come leader sul mercato del traffico dei pagamenti svizzero ha una grande esperienza nel settore delle carte di credito.

    Ottimo riscontro della Reka-Card

    La ricerca di mercato conferma l'ottimo riscontro della Reka-Card presso i clienti, i punti vendita Reka e i punti di accettazione. Con l'ulteriore sviluppo dell'assegno Reka si intende rafforzare ed ampliare la sua forte posizione concorrenziale come prestazione salariale complementare e come mezzo di pagamento turistico. Anche i vantaggi per i clienti sono evidenti: in caso di perdita degli assegni questi non vengono restituiti. Chi perde invece la carta, riceve un sostituto con l'avere ancora disponibile.

    Download comunicato stampa, immagini "firma del contratto PostFinance - Reka: signori Jürg Bucher, responsabile PostFinance, membro della direzione del gruppo (a sinistra) e Werner Bernet, Direttore Cassa svizzera di viaggio Reka (a destra)" nonché immagine dell'assegno Reka: http://www.reka.ch/i/reka/downloads.asp

ots Originaltext: Cassa svizzera di viaggio Reka
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Werner Bernet
Direttore Reka
tel. +41/31/329'66'24

André Dubois
Vicedirettore Reka
tel. +41/31/329'66'24

Karin Gibel
portavoce PostFinance
tel. +41/31/338'75'18


Fichiers multimédias
3 fichiers

Plus de communiques: Schweizer Reisekasse (Reka) Genossenschaft

Ces informations peuvent également vous intéresser: