Schweizer Reisekasse (Reka) Genossenschaft

Reka positiva!

    Berna (ots) - Gli assegni Reka come mezzo di pagamento e prestazione salariale complementare sono molto apprezzati e sempre in continua crescita. Nel primo semestre 2003 la vendita è stata incrementata del 4.6% per collocarsi a 272 milioni di franchi. Ben 2'700 ditte datrici di lavoro distribuiscono alle proprie maestranze, a titolo di prestazione salariale complementare, assegni Reka ribassati. Durante questo semestre altre 56 ditte si sono aggiunte a questa lista. La Reka calcola di conseguire per fine anno un incremento delle vendite pari al 2 - 4%.

    La situazione economica precaria e quindi anche le ridotte disponibilità di investimento nelle vacanze caratterizzano l'andamento delle previsioni Reka. L'occupazione delle circa 2'600 abitazioni di vacanza Reka in Svizzera e all'estero è accresciuta complessivamente dell' 1,6% durante i primi sei mesi grazie all'influsso positivo degli ospiti svizzeri. In base alle prenotazioni estive e autunnali la Reka, nonostante il collasso della domanda complessiva, guadagna ulteriori aliquote di mercato e si attende una crescita dell' 1 - 2%.

    L'organizzazione nonprofit rende quest'anno possibili 48'000 giornate di vacanze gratuite per le famiglie a reddito modesto e impiega per questo scopo circa 2 milioni di franchi.

ots Originaltext: Reka (Cassa svizzera di viaggio)
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Werner Bernet
Direttore
Tel. +41/31/329'66'33
Fax  +41/31/329'66'02



Plus de communiques: Schweizer Reisekasse (Reka) Genossenschaft

Ces informations peuvent également vous intéresser: