Schweizer Reisekasse (Reka) Genossenschaft

Aiuto della Reka per 2,2 milioni di franchi

    Basilea (ots) - La Reka (Cassa svizzera di viaggio), in occasione dell'Assemblea generale del 25 aprile a Basilea, ha presentato ai propri soci un rallegrante risultato per l'esercizio del 2002.

    Globalmente sono stati investiti 2,2 milioni di franchi per l'aiuto alle vacanze Reka. Numerose famiglie, anche monoparentali, hanno così profittato di 46'000 giornate di vacanza gratuite o a prezzo ridotto. Inoltre, 600 famiglie sono state invitate per una giornata gratuita all'Expo.02. La Reka è un'organizzazione non-profit che mette a beneficio di questo aiuto soprattutto i proventi dal sistema dell'assegno Reka.

    La vendita di assegni Reka è accresciuta dell' 8,4 per cento e ha raggiunto 467 milioni di franchi. Contemporaneamente nel turismo e nei trasporti sono stati accettati mezzi di pagamento Reka per 457 milioni di franchi. I proventi da locazione di appartamenti di vacanza e alberghi sono ammontati a 35,5 milioni di franchi (+ 8,7 %) per un totale di 1,33 milioni di pernottamenti in Svizzera e all'estero.

    A causa della situazione politica ed economica, per il 2003 la Reka si attende una crescita limitata e prevede soltanto un aumento del 2-4 per cento della cifra d'affari nel settore assegno Reka e vacanze Reka.

ots Originaltext: Reka
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Werner Bernet
direttore

André Dubois
direttore assegno Reka
Tel. +41/31/329'66'33
Fax  +41/31/329'66'02



Plus de communiques: Schweizer Reisekasse (Reka) Genossenschaft

Ces informations peuvent également vous intéresser: