Bundesamt für Privatversicherungen

Nuovo orientamento dell'UFAP: sono stati nominati i membri della Task Force

      Berna (ots) - Berna, 13.12.02. È stata completata la Task Force
che deve sostenere l'Ufficio federale delle assicurazioni private
(UFAP) nel nuovo orientamento della sorveglianza. Il team, composto
di sei esperti, può iniziare immediatamente a lavorare. Come un vero
comitato direttivo, la Task Force, sotto la direzione del direttore
dell'UFAP Herbert Lüthy, definirà i confini del nuovo orientamento,
apporterà un input di professionalità e accompagnerà l'ufficio come
un coach con la propria squadra.

    Nell'estate di quest'anno, la consigliera federale Ruth Metzler- Arnold ha fatto esaminare l'attività di sorveglianza dell'UFAP da una commissione di esperti indipendente, sotto la direzione del Prof. Dr. Martin Janssen. L'analisi di detta commissione è sfociata in proposte concrete per il miglioramento della sorveglianza, poi approvate dalla consigliera federale Ruth Metzler-Arnold. Uno dei suggerimenti, ossia la formazione di una Task Force, adesso si è potuto realizzare. Il comitato è composto da:

- Prof. Dr. Herbert Lüthy, direttore dell'UFAP (competenza nella Task Force: direzione); - Jacqueline Bachmann, amministratrice della "Stiftung für Konsumentenschutz" (SKS) (tutela dei consumatori); - Prof. Dr. Martin Janssen, CEO ECOFIN, professore di economia del mercato finanziario all'Università ZH (investimenti di capitali, asset / liability management, risk management, vicedirettore della Task Force); - Prof. Dr.h.c. Hans Bühlmann, professore di matematica attuariale, ex presidente dell'IPF ZH (matematica attuariale, risk management); - Adrian Schmid, lic.oec.publ., laureato in analisi economica, partner KPMG Fides Peat (documentazione contabile); - Prof. Dr. iur. Pierre Tercier, Università FR, ex presidente della Società svizzera per il diritto assicurativo (questioni giuridiche).

    La Task Force seguirà il nuovo orientamento in tutte le fasi: accompagnerà l'elaborazione della strategia di controllo, il completo adeguamento organizzativo degli uffici e l'applicazione della stessa. Tali lavori dureranno in tutto circa 12 mesi. L'opinione pubblica sarà informata dei risultati passo dopo passo.

    Il direttore dell'UFAP si è mostrato molto soddisfatto del fatto "che l'UFAP sia riuscito ad ottenere figure specializzate di alto livello per il nuovo orientamento." L'obiettivo è quello di ottenere una maggiore sorveglianza. In tal senso si tratta soprattutto di individuare meglio i rischi assicurativi edi impostare la sorveglianza in modo mirato su questo obiettivo. L'UFAP inoltre dovrà essere in grado di riconoscere ed evitare in anticipo gli sviluppi che minacciano le certezze dell'assicurato.

Ulteriori informazioni: Servizi informazioni UFAP, Patrick Jecklin, tel. 031 / 325 01 65



Plus de communiques: Bundesamt für Privatversicherungen

Ces informations peuvent également vous intéresser: