Staatssekretariat für Wirtschaft (SECO)

SECO: COMUNICATO STAMPA David Syz inaugura la conferenza degli investitori a Baku

Berna (ots) - Il Segretario di Stato David Syz ha inaugurato il 7 maggio 2003 nella capitale dell'Azerbaigian la conferenza degli investitori finanziata dalla Svizzera e dalla Società finanziaria internazionale (IFC). Tale manifestazione dovrebbe incoraggiare gli investitori esteri a investire in ambiti al di fuori del settore petrolifero in questo Paese del Caucaso meridionale ricco di petrolio. Alla conferenza partecipano oltre 350 rappresentanti del settore privato provenienti da 27 Stati. Il soggiorno in Azerbaigian ha offerto al Segretario di Stato Syz l'occasione di effettuare una serie di colloqui ufficiali, in particolare con il vice primo ministro Abbac Abacom, con il ministro delle finanze Avaz Akber ogly Alekperov e con altri rappresentanti del Governo. Il Segretario di Stato Syz ha approfittato della sua visita a Baku per inaugurare un progetto di assistenza, sostenuto dalla Svizzera nell'ambito dell'aiuto finanziario, che mira a garantire un approvvigionamento idrico efficiente della città di Baku. Inoltre egli ha firmato due nuovi accordi di assistenza intesi a migliorare il sistema creditizio del Paese e a sostenere la riforma agraria. Assieme al ministro dell'economia Farhad Aliyev, David Syz ha presieduto l'8 maggio la riunione costitutiva della Commissione economica mista Svizzera-Azerbaigian. L'Azerbaigian dispone di notevoli riserve di petrolio, ha una popolazione di circa 8 milioni di abitanti ed è membro del gruppo di voto, diretto dalla Svizzera, presso le istituzioni di Bretton Woods (banca mondiale e fondo monetario). Nel corso degli ultimi anni, tra i due Paesi ha avuto luogo una serie di contatti bilaterali a livello statale e di economia privata. Nell'ambito dell'aiuto finanziario e tecnico della Svizzera in favore dei Paesi in fase di transizione vengono realizzati progetti nei settori dell'assistenza tecnica (sostegno della Banca nazionale azera), dell'assegnazione di crediti (elaborazione di una legislazione innovativa in materia di leasing), del buon governo ("good governance") e del finanziamento delle infrastrutture. Le relazioni economiche bilaterali sono finora meno intense, ma dovrebbero continuare a incrementarsi grazie agli attesi investimenti e ai progressi economici. Berna / Baku, 8 maggio 2003 Segretariato di Stato dell'economia Comunicazione / Informazione Informazioni: Leo Ribeli, Politica per Paesi, Settore Europa, 031 324 08 83 o 079 408 69 06. Christian Hofer, responsabile dell'informazione Sviluppo e transizione, 079 328 74 72. http://www.seco-admin.ch/seco/PM.nsf/ZeigePM_IDString/EULP_080503? OpenDocument&l=it&neu=1&HauptRessort=1

Ces informations peuvent également vous intéresser: