Staatssekretariat für Wirtschaft (SECO)

SECO: Disoccupazione: dicembre 2002
media annua 2002

Berna (ots) - Stando ai dati rilevati dal Segretariato di Stato dell'economia (seco), a fine dicembre 2002 erano iscritti presso gli Uffici regionali di collocamento 129'809 disoccupati, ossia 9'182 in più rispetto al mese precedente. Il tasso di disoccupazione è quindi aumentato dal 3,3% in novembre al 3,6% nel mese in rassegna. Complessivamente sono state registrate 183'262 persone in cerca d'impiego, 9'762 in più rispetto al mese precedente. Il numero dei posti vacanti annunciati presso gli Uffici regionali di collocamento è diminuito di 770, raggiungendo le 6'671 unità. (I risultati dettagliati saranno pubblicati tra una decina di giorni). Rispetto agli scorsi anni, i primi sei mesi del 2002 sono stati caratterizzati soltanto da una leggera diminuzione della disoccupazione (da 94'472 persone, con un tasso di disoccupazione del 2,6%, alla fine di febbraio, a 90'705 persone, pari al 2,5%, alla fine di giugno). Già nel mese di luglio a questa flessione contenuta - ancora meno di quattromila persone - è subentrato un incremento del numero di disoccupati. A partire da settembre, la tendenza al rialzo è continuata, per motivi di natura congiunturale e stagionale, in forma rapida e sostenuta. Pertanto, nell'anno in rassegna il tasso medio di disoccupazione, che nel 2001 era sceso all'1,9% raggiungendo il livello più basso degli ultimi 10, è salito al 2,8%. Nel 2002 sono stati annunciati in media presso gli Uffici regionali di collocamento 100'504 disoccupati, ossia 33'307 (49,6%) in più rispetto al 2001. Il numero totale delle persone in cerca d'impiego (somma dei disoccupati e dei non disoccupati iscritti) ha presentato un andamento simile: nel primo semestre (febbraio-giugno) è rimasto stabile a circa 140'000 unità, nei mesi estivi di luglio e agosto ha ripreso a salire leggermente e, a partire da settembre, ha registrato una lievitazione pronunciata, che dovrebbe continuare anche nel 2003. Nella media annua il numero di persone in cerca d'impiego annunciate presso gli Uffici regionali di collocamento ha raggiunto le 149'609 unità (+40'186 persone rispetto all'anno precedente). In base alle ultime valutazioni, il fondo di compensazione dell'assicurazione contro la disoccupazione chiuderà l'anno contabile 2002 con un provento globale di 7,21 miliardi di franchi (2001: 7,04 mia.), con costi complessivi pari a 5,18 miliardi di franchi (2001: 3,6 mia.) e con un'eccedenza attiva di 2,0 miliardi di franchi (2001: 3,4 mia.). I mutui della Confederazione e dei Cantoni all'assicurazione contro la disoccupazione accumulati negli scorsi anni per coprire le spese hanno potuto essere ridotti di 2,3 miliardi di franchi e sono quindi stati rimborsati integralmente (2001: 2,3 mia.). Berna, 8 gennaio 2003 Segretariato di Stato dell'economia Comunicazione / Informazione

Ces informations peuvent également vous intéresser: