Staatssekretariat für Wirtschaft (SECO)

Negoziati bilaterali II con l'UE : Quarta riunione sulla liberalizzazione dei servizi

Berna (ots) - La quarta riunione dei capi delegazione il 4 dicembre 2002 ha permesso di proseguire i lavori sulla liberalizzazione dei servizi tra la Svizzera e l'Unione europea. Come previsto, questa riunione ha sostanzialmente permesso di redigere un inventario dei principali oggetti di negoziazione. La riunione odierna ha consentito di stilare un inventario dei principali oggetti di negoziazione. Nell'inventario sono elencati diversi punti, tra cui: il riciclaggio di denaro, le norme penali concernenti le sanzioni del uso illegale d'informazioni confidenziali, la liberalizzazione del settore postale, le garanzie di Stato concesse alle banche cantonali o, ancora, i monopoli cantonali delle assicurazioni contro gli incendi. I due capi delegazione, il direttore Hervé Jouanjean della Direzione generale commercio della Commissione europea, e l'ambasciatore Oscar Zosso del Segretariato di Stato dell'economia si sono trovati d'accordo sull'opportunità di procedere ad una valutazione complessiva del dossier, considerato che l'analisi delle questioni principali aperte è ora conclusa. A partire dal mese di gennaio 2003, le due delegazioni si incontreranno nuovamente per proseguire le negoziazioni. Nel quadro dei negoziati bilaterali II tra la Svizzera e l'UE, i servizi costituiscono uno dei dieci argomenti presi in considerazione. Tramite questo accordo, la Svizzera vuole ottenere per i suoi prestatori di servizi l'accesso al mercato interno europeo su basi non discriminatorie, permettendo nel contempo alle consumatrici ed ai consumatori svizzeri di disporre di una più vasta scelta di servizi a prezzi più vantaggiosi. Inoltre, l'accordo verrebbe a coprire una lacuna importante nei rapporti bilaterali tra la Svizzera e l'UE, visto che non esiste ancora un trattato di base concernente il settore dei servizi. Berna, 4 dicembre 2002 Segretariato di Stato dell'economia Comunicazione / Informazione Informazioni: Ambasciatore Oscar Zosso, tel. 031 324 07 57 o 079 237 07 70 Informazione / Comunicazione, tel. 031 322 56 56

Ces informations peuvent également vous intéresser: