Staatssekretariat für Wirtschaft (SECO)

Pratiche corrette aprono nuovi mercati - Il Patto Mondiale dell'ONU (Global Compact) e le imprese svizzere

      Berna (ots) - Numerosi imprenditori svizzeri si riuniranno il 29
ottobre 2002 a Ginevra, al Palazzo delle Nazioni, con rappresentanti
dell'ONU, alti funzionari dell'Amministrazione federale e
imprenditori dei Paesi in via di sviluppo, per discutere della
responsabilità sociale e ambientale del mondo economico.

    Il segretario di Stato dell'economia, David Syz, il presidente e direttore generale della Nestlé, Peter Brabeck-Letmathe, il presidente di economiesuisse, Ueli Forster, il presidente del World Economic Forum, Klaus Schwab, e altre personalità del mondo economico svizzero si esprimeranno sull'importanza del Patto Mondiale dell'ONU per le imprese.

    Il Patto Mondiale è un'iniziativa lanciata nel gennaio 1999 a Davos dal segretario generale dell'ONU Kofi Annan. Esso incoraggia le imprese di tutto il mondo a creare un quadro sociale e ambientale atto a promuovere un'economia mondiale sana garantendo a ognuno l'opportunità di condividerne i benefici. Il Patto Mondiale contiene nove principi che le imprese sono invitate ad applicare nei settori dei diritti dell'uomo, del diritto dei lavoratori e dell'ambiente.

    L'evento è organizzato dal Segretariato di Stato dell'economia (seco), dal Patto Mondiale dell'ONU e dalla Conferenza delle Nazioni Unite per il commercio e lo sviluppo (UNCTAD). Le imprese svizzere - specialmente le PMI - avranno la possibilità di informarsi sul modo in cui il Patto può incoraggiare la responsabilità d'impresa e lo sviluppo aiutandole nel contempo a individuare nuovi mercati. Inoltre esse avranno l'occasione d'incontrare rappresentanti degli ambienti economici dei Paesi in via di sviluppo.

    In occasione di questa giornata, economiesuisse e il seco lanceranno una piattaforma che permetterà di connettere in rete gli imprenditori svizzeri che sostengono approcci innovativi e sono favorevoli a partenariati sul posto, permettendo cosí la creazione di ricchezze per le imprese e regioni di tutto il mondo. Una prima riunione è già fissata per il 3 giugno 2003.

    David Syz (seco), Ueli Forster (economiesuisse), e Georg Kell (Global Compact) si incontreranno con la stampa il 29 ottobre, dalle 12h15 alle 13, al Palazzo delle Nazioni, sala 3.

Berna, 22 ottobre 2002

Segretariato di Stato dell'economia (seco) Comunicazione / Informazione

Informazioni: Rita Baldegger, seco, Comunicazione / Informazione,  tel. 031 323 37 90,  rita.baldegger@seco.admin.ch Ludger Odenthal, CNUCED, Divisione dell'investimento, della tecnologia e dello sviluppo di imprese, Ginevra, tel. 022 907 63 25, Ludger.Odenthal@unctad.org http://www.unctad.org/gcandswissbusiness/ (Webcasting dell'evento) http://www.seco-admin.ch/seco/PM.nsf/ZeigePMListe? OpenForm&l=it&HauptRessort=1

Accreditamento dei giornalisti

I giornalisti sono pregati di chiedere il loro accreditamento presso l'ONU inviando per fax i documenti seguenti allo 022 917 00 73

- una lettera del capo redattore con la richiesta di accreditare il giornalista per partecipare all'evento - una fotocopia del passaporto o della carta d'identità - una fotocopia della tessera stampa

    L'accreditamento avviene immediatamente dopo la ricezione dei documenti. Questi ultimi sono subito trasmessi al servizio di sicurezza dell'ONU che rilasci il badge con il quale è possibile accedere al Palazzo e muoversi al suo interno. I badge possono essere ritirati il giorno stesso dell'evento a partire dalle 8.30 o alla vigilia.

    Per ulteriori informazioni vogliate contattare la signora Cathy Fegli au 022 917 23 13.



Plus de communiques: Staatssekretariat für Wirtschaft (SECO)

Ces informations peuvent également vous intéresser: