Staatssekretariat für Wirtschaft (SECO)

SECO: Il re di Giordania inaugura piattaforma informatica

    Berna (ots) - Nuova Piattaforma Business-to-Business Giordania-Svizzera

    In occasione della visita ufficiale a Berna, il re di Giordania Abdullah II da avvio, il 4 ottobre 2002, in presenza del presidente della Confederazione Kaspar Villiger, alla piattaforma Business-to- Business (B2B) Giordania-Svizzera. Nel contempo il Segretariato di Stato dell'economia (seco) garantisce alla Giordania 30 milioni di franchi per progetti di finanziamento misto nei settori della sanità, delle risorse idriche e dell'ambiente.

    Con un clic del mouse il re di Giordania lancia in rete la piattaforma www.trado.org che offrirà, specialmente alle PMI dei due paesi, la possibilità di stabilire contatti in tempo reale 24 ore su 24 aprendo cosí la via a relazioni commerciali. In tal modo le ditte svizzere hanno a disposizione una piattaforma che le allaccia a nuovi mercati del Vicino Oriente, dapprima nel campo delle tecnologie d'informazione e in seguito in altri settori. Per le imprese giordane si aprono nuove possibilità di esportare in Europa prodotti informatici e relative prestazioni di servizio, nonché l'opportunità di sviluppare software.

    Il progetto del Segretariato di Stato dell'economia (seco) si basa sul principio del "Public Private Partnership" secondo cui il seco garantisce la copertura dei costi per lo sviluppo e la gestione della piattaforma durante i primi due anni. L'utilizzo e l'ulteriore sviluppo della piattaforma saranno finanziati dall'industria privata mediante contributi di ditte, associazioni e organismi affiliati.

    Il seco mette inoltre a disposizione della Giordania un nuovo credito misto di 30 milioni di franchi. Nel 1986 era già stato assegnato un primo credito misto di 60 milioni di franchi per progetti di sviluppo nell'ambito del cadastro, delle infrastrutture agrarie e della sanità. Con il secondo credito vengono finanziati progetti relativi alla sanità, alle risorse idriche e all'ambiente.

    Il nuovo credito misto si basa su un accordo di governo firmato dal segretario di Stato per l'economia, David Syz, e il ministro giordano della pianificazione, Bassem Awadallah, nonché su un'intesa bancaria firmata da rappresentanti del consorzio bancario svizzero (ZKB, CSFB e UBS) e Bassem Awadallah.

Berna, 4 ottobre 2002

Segretariato di Stato dell'economia (seco) Comunicazione / Informazione

Per ulteriori ragguagli: Max Schnellman, seco, Cooperazione al commercio e alla tecnologia ambientale, Tel.  031 323 53 80 Olivier Bovet, seco, Finanze e infrastruttura, Tel: 031 324 08 39



Plus de communiques: Staatssekretariat für Wirtschaft (SECO)

Ces informations peuvent également vous intéresser: