Staatssekretariat für Wirtschaft (SECO)

SECO: Il prodotto interno lordo nel 2o trimestre 2002 : Debole crescita economica

Berna (ots) - Rispetto al trimestre precedente, il prodotto interno lordo (PIL) reale è aumentato nel 2o trimestre 2002 dello 0,4% (dati depurati dalle variazioni stagionali e aleatorie, tasso di variazione su basi annuali). Gli impulsi positivi provengono dalle spese relative ai consumi privati e pubblici, nonché dalle esportazioni. La crescita dell'1,0% del consumo in termini reali delle economie domestiche è risultata leggermente più forte di quella del trimestre precedente (+0,7%). Nei settori della sanità e dell'alloggio la tendenza permane al rialzo. Le vendite di automobili nuove, di beni di lusso e di generi alimentari sono invece in ribasso. Per quanto concerne il consumo statale, gli acquisti di beni e la massa salariale sono aumentati. La diminuzione degli investimenti è proseguita (-9,9%). Benché siano leggermente aumentati nella costruzione (+0,5%), essi sono ancora regrediti in tutte le categorie dei beni d'investimento (-18,9%). Nel 2o trimestre 2002 le esportazioni in termini reali di beni e servizi sono aumentate del 4,0% rispetto al trimestre precedente. Questo aumento è dovuto principalmente ad una crescita delle esportazioni di merci (+5,3%). Tutti i servizi continuano ad essere caratterizzati da una diminuzione (-0,8%): tendenza questa, che nel turismo risulta più marcata (calo dei pernottamenti di stranieri in Svizzera e del trasporto internazionale di persone). A livello di importazioni in termini reali di beni e servizi, la crescita è di segno positivo (+6,3%), sia per ciò che concerne le merci, sia per quanto riguarda i servizi, turismo compreso. Rispetto al 2o trimestre dell'anno precedente, l'indice dei prezzi del PIL è salito del 2,0%. Il deflatore del consumo privato registra un aumento dello 0,9%, mentre l'evoluzione dei prezzi relativa agli altri aggregati mostra una leggera tendenza al ribasso, pari allo 0,6% e allo 0,2% nella costruzione rispettivamente nei beni d'investimento, e allo 0,4% nelle esportazioni (-0,6% per le merci, +0,9% per i servizi). Il calo dei prezzi all'importazione è stato più importante: -3,7% (-3,7% per le merci e -4,4% per i servizi). *** I risultati di queste stime trimestrali sono stati adattati agli ultimi dati dei conti nazionali annuali per il periodo dal 1999 al 2001 (Ufficio federale di statistica). Questi nuovi parametri di riferimento annuali hanno portato, specialmente nell'anno 2001, ad un riesame dei tassi di crescita trimestrali. In merito all'interpretazione di questi cambiamenti, vedi l'allegato : "L'évolution du PIB en 2001 et la question de récession ou stagnation". Berna, 12 settembre 2002 Segretariato di Stato dell'economia Comunicazione / Informazione Informazioni: Sulla situazione congiunturale: Aymo Brunetti, tel.: 031/322'21'40 Tecniche: Bettina Muller, tel.: 031/322'21'26 Indirizzo Internet: http://www.seco-admin.ch/, rubrica "Politica economica e cifre", "PIL"

Ces informations peuvent également vous intéresser: