Wettbewerbskommission (Weko)

La Comco concede a Swissgrid un'autorizzazione vincolata a condizioni

      (ots) - Il 7 marzo 2005, la Commissione della concorrenza (Comco)
ha deciso di vincolare a condizioni l'autorizzazione per la
costituzione di Swissgrid AG, una società per la gestione della rete
elettrica. Dette condizioni garantiscono che la presenza della nuova
impresa contribuisca al miglioramento della concorrenza nel mercato
dell'approvvigionamento elettrico.

    Con Swissgrid AG, viene unificata la gestione delle reti ad alta tensione (380/220 kV) delle società seguenti: Nordostschweizerische Kraftwerke AG (NOK), Centralschweizerische Kraftwerke (CKW), Elektrizitäts-Gesellschaft Laufenburg AG (EGL), Aare Tessin AG für Elektrizität (Atel), BKW FMB Energie AG (BKW), Energie Ouest Suisse SA (EOS) ed eventualmente - in un secondo tempo - la Elektrizitätswerk der Stadt Zürich (EWZ).

    Dall'esame approfondito effettuato dalla Comco nell'ambito dei controlli delle concentrazioni di imprese, è scaturito che l'attuazione del progetto in questione porrebbe la società interessata in posizione dominante sul mercato della distribuzione di corrente elettrica, nelle regioni della Svizzera nordorientale: Zurigo-Walensee-Chur/Ems e San Gottardo. Il mercato della distribuzione di corrente comprende la trasmissione di elettricità in linee di alta tensione.

    Tuttavia, conformemente alla legge sui cartelli, la Comco può autorizzare una concentrazione di imprese che determini una posizione dominante sul mercato, se la concentrazione in questione migliora la situazione di concorrenza in altri mercati, e se l'entità del miglioramento è superiore a quella degli svantaggi legati a tale operazione. In questo caso, la concentrazione migliora la concorrenza nel settore dell'approvvigionamento elettrico, poiché la nuova società opera una semplificazione della trasmissione di elettricità nella rete ad alta tensione. Del mercato dell'approvvigionamento elettrico fa parte anche la fornitura di elettricità ai consumatori finali.

    Per garantire un sufficiente miglioramento della situazione di concorrenza relativa all'approvvigionamento elettrico, la Comco ha disposto le condizioni seguenti: - Swissgrid è tenuta a garantire senza discriminazioni l'accesso di terzi alla sua rete; - Swissgrid è tenuta a pubblicare le sue tariffe di utilizzazione della rete, con le relative condizioni; - Swissgrid e le imprese che partecipano alla concentrazione devono allestire un conteggio dei costi sostenuti per le loro reti ad alta tensione; - Swissgrid non può produrre a scopi commerciali, vendere oppure commerciare energia elettrica, o possedere partecipazioni di società operanti in questi ambiti di attività; - i membri del consiglio di amministrazione e della direzione di Swissgrid devono essere indipendenti da altre società elettriche.

    Le prime due condizioni mirano a semplificare la trasmissione di elettricità. Con la terza condizione si vuole rendere possibile una sorveglianza efficace sulle tariffe praticate da Swissgrid AG. Le due condizioni restanti contrastano l'insorgere di eventuali conflitti di interessi all'interno di Swissgrid Ag.

    L'esame approfondito della concentrazione Swissgrid AG è stato avviato il 20 dicembre 2004, dopo che dall'esame preliminare erano risultati indizi in merito alla creazione o al rafforzamento di una posizione dominante.

Informazioni Dr. Patrik Ducrey 031 324 96 78 079 345 01 44 patrik.ducrey@weko.admin.ch

Prof. Dr. Walter Stoffel 079 436 81 49

Questo testo è accessibile anche sul nostro sito internet



Plus de communiques: Wettbewerbskommission (Weko)

Ces informations peuvent également vous intéresser: