Wettbewerbskommission (Weko)

La Comco accetta la fusione Swisscom – Cinetrade

      (ots) - Il 7 marzo 2005, la Commissione della concorrenza (Comco)
ha accettato senza riserve la partecipazione di Swisscom a
Cinetradre, società attiva nell'acquisto di diritti cinematografici.
Gli indizi di una creazione o di un rafforzamento di una posizione
dominante non si sono concretizzati nel corso dell'esame
approfondito.

    Il 22 novembre 2004, la Comco aveva deciso di sottoporre ad un esame approfondito l'annunciata partecipazione di Swisscom a Cinetrade. Il Gruppo Cinetrade comprende il fornitore di Pay TV Teleclub, la KITAG Kino Theater AG così come il fornitore di Homevideo PlazaVista. La partecipazione a Cinetrade facilita l'entrata di Swisscom nel commercio di film completando così le sue principali attività di telefonia e Internet con la televisione (Triple Play). Al centro dell'inchiesta vi erano gli eventuali vantaggi derivanti dalle relazioni verticali privilegiate tra la piattaforma di Pay TV Teleclub e l'infrastruttura di Swisscom.

    L'esame ha mostrato che la partecipazione non porta ad una posizione dominante che eliminerebbe la concorrenza efficace, né sul mercato delle Pay TV, né sul mercato dell'acquisto dei diritti per la prima trasmissione di film e di eventi sportivi (Premium Content).

Informazioni Prof. Dr. Walter Stoffel 079 436 81 49

Dr. Patrik Ducrey 031 324 96 78 079 345 01 44 patrik.ducrey@weko.admin.ch

Questo testo è accessibile anche sul nostro sito Internet



Plus de communiques: Wettbewerbskommission (Weko)

Ces informations peuvent également vous intéresser: