Wettbewerbskommission (Weko)

Conferenza stampa annuale della Comco: entrata in vigore della revisione della legge sui cartelli, accordi verticali e abusi di posizione dominante

      (ots) - L'imminente entrata in vigore, al 1. aprile 2004, della
revisione della legge sui cartelli è stato il tema principale della
conferenza stampa annuale della Commissione della concorrenza
(Comco). La Comco ritiene che le nuove disposizioni rafforzeranno
l'effetto preventivo. Essa ha presentato alcuni elementi essenziali
della sua attività dell'anno scorso, ossia il rapporto intermediario
sugli accordi verticali e alcuni casi di abusi di posizione
dominante.

    La Comco ha tenuto il 30 marzo 2004 la sua conferenza stampa annuale. Il tema principale è stato l'imminente entrata in vigore della revisione della legge sui cartelli. A partire dal 1° aprile 2004, la Comco potrà infliggere delle sanzioni dirette contro i cartelli duri illeciti (sia orizzontali sia verticali), nonché contro gli abusi delle imprese in posizione dominante. Per quel che concerne le restrizioni della concorrenza tuttora esistenti, il periodo transitorio prevede la possibilità per le imprese di annunciare, nel periodo di un anno, la restrizione della concorrenza alla Comco o di cessare tale restrizione.

    Inoltre, la Comco ha presentato il primo rapporto intermediario sugli accordi verticali e il blocco delle importazioni parallele. Nella maggior parte dei casi esaminati, non è stato rilevato nessun accordo illecito. In sei casi le imprese hanno adattato le loro pratiche. La Comco ritiene che la Comunicazione sugli accordi verticali ha aumentato l'effetto preventivo, che sarà ancora rafforzato con l'entrata in vigore della revisione della LCart, in quanto gli accordi sui prezzi e sulle ripartizioni del territorio potranno essere puniti con delle sanzioni dirette.

    Nel corso dell'anno scorso, la lotta contro gli abusi di posizione dominante è stato un aspetto essenziale dell'attività della Comco. Quest'ultima ha infatti reso, tra altre, una decisione contro TicketCorner (vendita esclusiva di biglietti) e una contro Swisscom (discriminazione dei concorrenti ADSL). Il Tribunale federale ha inoltre confermato un'importante decisione della Comco contro le Entreprises Electriques Fribourgeoises. Il rifiuto di lasciare transitare della corrente è dunque in principio un abuso di posizione dominante.

Informazioni Prof. Dr. Walter Stoffel 079 436 81 49

Dr. Patrik Ducrey 079 345 01 44 patrik.ducrey@weko.admin.ch

Questo testo è accessibile anche sul nostro sito Internet



Plus de communiques: Wettbewerbskommission (Weko)

Ces informations peuvent également vous intéresser: