Wettbewerbskommission (Weko)

Comco: la Berner Zeitung non è autorizzata a entrare nel capitale di 20 Minuten – Autorizzazione vincolata relativa all'entrata di Espace Media nel capitale del Bund.

      (ots) - La Commissione della concorrenza (Comco) ha vietato, con
decisione del 19 gennaio 2004, l'entrata della Berner Zeitung AG nel
capitale della 20 Minuten (Svizzera) AG. L'entrata del Groupo Espace
Media (Espace) nel capitale della Bund Verlag AG è stata vincolata
alla condizione che la radio BE1 sia ceduta a un terzo indipendente
da Espace Media.

    L’entrata della Berner Zeitung AG (BZ) nel capitale di 20 Miniten (Svizzera) AG creerebbe una posizione dominante del Gruppo Espace Media che potrebbe sopprimere la concorrenza efficace sul mercato dei lettori e degli annunci nella regione di Berna. Questo è il risultato a cui è giunto l'esame approfondito durato quattro mesi relativo all'acquisto congiunto di 20 Minuten dalla Tamedia e dalla Berner Zeitung.

    La partecipazione del 17,5% e la convenzione degli azionisti avrebbe conferito alla BZ un diritto di veto su tutte le decisioni concernenti 20 Minuten. 20 Minuten rappresenta, dopo l'entrata di Espace nel capitale della Bund Verlag AG, il concorrente più importante della BZ e del Bund sui mercati dei lettori e degli annunci. Delle nuove entrate sul mercato sono poco probabili, visti gli importanti investimenti iniziali, nonché le esperienze negative e le partecipazioni esistenti nella regione di Berna. La Comco ha dunque vietato, con decisione del 19 gennaio 2004, l'entrata della Berner Zeitung nel capitale di 20 Minuten.

    Inoltre, la Comco ha constatato che l'entrata del Gruppo Espace Media nel capitale della Bund Verlag AG – eccezion fatta per l'acquisto della gerente della Radio BE1 (Radig AG, filiale della Bund Verlag AG) – è giustificata dalla difficile situazione finanziaria della Bund Verlag AG (Failing Company Defense). Visto che l'entrata nel capitale della Radio BE1 creerebbe una posizione dominante del Gruppo Espace Media, in particolare sul mercato degli annunci radio regionali, la Comco ha autorizzato questa concentrazione vincolandola alla condizione che la Radig AG sia ceduta a un terzo indipendente dal Gruppo Espace Media.

Informazioni Prof. Dr. Walter Stoffel 079 436 81 49

Dr. Patrik Ducrey 031 324 96 78 079 345 01 44 patrik.ducrey@weko.admin.ch

Questo testo è accessibile anche sul nostro sito Internet



Plus de communiques: Wettbewerbskommission (Weko)

Ces informations peuvent également vous intéresser: