Wettbewerbskommission (Weko)

Fine dell'inchiesta sulla cooperazione fra Credito Svizzero e Bank Linth

      (ots) - La Commissione della concorrenza (Comco) ha preso atto
della rinuncia alla cooperazione da parte della Bank Linth ed ha
formalmente chiuso l'inchiesta. Questa era stata aperta nell'estate
2002 contro i due istituti bancari Credito Svizzero (CS) e Bank
Linth per possibili restrizioni alla concorrenza.

    Il progetto di cooperazione fra i due istituti finanziari CS e Bank Linth verteva in un primo tempo sulla creazione di una nuova forma di distribuzione nel campo del retail-banking in Svizzera. In seguito, era previsto il passaggio della Bank Linth dalla piattaforma IT del gruppo RBA verso quella del CS cosicché la gestione dei dati sarebbe stata eseguita della grande banca. La cooperazione si estendeva inoltre ad altri campi.

    L'inchiesta aveva come scopo di determinare le conseguenze che la stretta collaborazione nel campo IT fra una grande ed una piccola banca avrebbero avuto sul loro comportamento concorrenziale. In particolare, la cooperazione nei campi non direttamente legati alla collaborazione IT sollevava diverse riserve. La Comco temeva, infatti, che l'ampia cooperazione avrebbe costituito la base per concordare i comportamenti relativi ai prezzi, alle zone di distribuzione e alla clientela. Un tale avvicinamento rischiava di condurre ad una presa di controllo da parte della grande banca.

    Lo scorso febbraio la Bank Linth si è ritirata dal progetto di cooperazione con il CS. Da parte della Comco non esiste quindi più necessità di agire.

Persone di contatto Prof. Walter Stoffel 079 436 81 49 (dalle 13.00h)

Dr. Olivier Schaller 031 322 21 23 olivier.schaller@weko.admin.ch

Questo testo è accessibile anche sul nostro sito internet



Plus de communiques: Wettbewerbskommission (Weko)

Ces informations peuvent également vous intéresser: