Wettbewerbskommission (Weko)

La Comco approva l'operazione di concentrazione tra Coop e Waro

      (ots) - Durante la seduta del 19 maggio 2003, la Commissione della
concorrenza (Comco) ha autorizzato l'acquisto di Waro da parte di
Coop.

    L'esame approfondito non ha confermato gli indizi, rilevati nel corso dell'esame preliminare, di creazione o rafforzamento di posizione dominante semplice o collettiva di Coop né sul mercato della distribuzione né su quello dell'approvvigionamento.

    Nel corso dell'esame la Comco ha constatato che in Svizzera attualmente esiste una forte concorrenza sul mercato della distribuzione. L'entrata di attori stranieri ha permesso una nuova dinamica sul mercato svizzero della distribuzione.

    La Comco ha esaminato in particolare se i due grandi distributori di prodotti alimentari fossero collettivamente dominanti. L'inchiesta non ha dimostrato alcun comportamento parallelo nell'evoluzione dei prezzi dei distributori. I risultati indicano che attualmente, anche i grandi attori non possono comportarsi in maniera indipendente dalle condizione del mercato della distribuzione.

    In detto contesto, il debole aumento (meno del 2%) non porta a una creazione o a un rafforzamento di una posizione dominante sul mercato dell'approvvigionamento.

    Le preoccupazioni della Comco relative alla problematica dell'introduzione di nuovi prodotti sul mercato svizzero, nonché quelle relative ai rapporti di dipendenza di alcuni fornitori su certi mercati dell'approvvigionamento sono state rimosse durante la procedura di esame. Con l'introduzione di nuovi prodotti di marca, Coop si è impegnata a garantire un trattamento uguale nonché una valutazione secondo dei criteri oggettivi.

    Infine, il sospetto secondo cui l'acquisto di Waro mirava a impedire o a escludere altri attori dal riacquisto è pure stato eliminato nel corso dell'esame (acquisto di blocco).

Persone di contatto Prof. Walter Stoffel 079 436 81 49

Dr. Patrick Krauskopf 031 323 53 40 patrick.krauskopf@weko.admin.ch

Questo testo è accessibile anche sul nostro sito internet



Plus de communiques: Wettbewerbskommission (Weko)

Ces informations peuvent également vous intéresser: