Wettbewerbskommission (Weko)

La Comco apre un'ulteriore inchiesta contro le tre società svizzere attive nella telefonia mobile

      (ots) - La Commissione della concorrenza (Comco) ha aperto il 15
ottobre 2002 un'inchiesta contro le tre società svizzere attive
nella telefonia mobile Orange, Sunrise e Swisscom. Saranno
analizzate le tariffe di terminazione.

    Paragonato al resto dell'Europa, il livello delle cosiddette tariffe di terminazione presso i concessionari di telefonia mobile in Svizzera, è fra i più elevati. La Comco è ora intenzionata ad analizzare questi prezzi. In effetti, esistono indizi dell'esistenza di un accordo fra i concessionari di telefonia mobile per fissare in modo artificialmente elevato queste tariffe.

    Sarà inoltre verificata l'esistenza di una posizione dominante d'ogni concessionario sulla propria rete. Quest'ipotesi è piuttosto concreta visto che, legalmente, i concessionari della rete fissa sono obbligati a negoziare con i concessionari della telefonia mobile.

    La Comco ha già condotto un'inchiesta contro le società attive nella telefonia mobile in Svizzera. Allora non ci furono indizi di un accordo sui prezzi sul mercato degli utenti. Per questo motivo, la Comco, il 3 dicembre 2001, chiuse l'inchiesta riservandosi di analizzare la questione della terminazione nel settore delle reti di telefonia mobile in un'inchiesta separata.

Informazioni Patrik Ducrey 031 324 96 78 079 345 01 44 patrik.ducrey@weko.admin.ch Questo testo è accessibile anche sul nostro sito internet (www.comco.ch)



Plus de communiques: Wettbewerbskommission (Weko)

Ces informations peuvent également vous intéresser: