Bundesanwaltschaft BA

BA: Nuovi sospetti di riciclaggio di denaro: inchieste del Ministero pubblico della Confederazione

Berna (ots) - Berna, 14 gennaio 2003. Dal mese di agosto 2002, il Ministero pubblico della Confederazione (MPC), in stretta collaborazione con la Polizia giudiziaria federale (PGF), conduce nuove inchieste di polizia giudiziaria per sospetto di riciclaggio di denaro ai sensi dell’articolo 305bis CP. Queste inchieste, che riguardano cittadini brasiliani, hanno per oggetto un importo dell’ordine di 50 milioni di franchi svizzeri.

Il Ministero pubblico della Confederazione ha aperto inchieste di polizia giudiziaria contro vari cittadini brasiliani in applicazione dell’articolo 340bis CP. Gli indagati sono sospettati di riciclaggio di denaro ai sensi dell’articolo 305bis del CP. Numerosi conti bancari aperti in Svizzera sono stati bloccati. Il caso verte su importi complessivamente dell’ordine di 50 milioni di franchi svizzeri. Nel quadro di questa inchiesta si esaminano i flussi finanziari in relazione a queste somme, la cui dubbia provenienza potrebbe essere legata ad atti di corruzione. Il Ministero pubblico della Confederazione ha quindi trasmesso una richiesta di assistenza giudiziaria al Brasile, che conduce parallelamente indagini proprie.

Per il momento, tenuto conto dei procedimenti ancora in corso nel quadro di queste inchieste e dell’evoluzione della procedura, le autorità preposte al perseguimento non sono in grado di fornire ulteriori particolari.

Il responsabile dell'informazione: Andrea Sadecky, sostituta del portavoce MPC, tel. 031 / 324 324 0



Plus de communiques: Bundesanwaltschaft BA

Ces informations peuvent également vous intéresser: