BAK Bundesamt für Kultur

Dimissionario per fine anno il responsabile dell’Archivio svizzero di letteratura

Berna (ots) - Dopo 15 anni di brillante attività a capo dell’Archivio svizzero di letteratura, Thomas Feitknecht ha dato le dimissioni per il 31 dicembre 2005 per dedicarsi più assiduamente alla propria attività scientifica e giornalistica. Berna, 3 maggio 2005. Thomas Feitknecht (*1943) fu nominato responsabile dell’allora neoistituito Archivio svizzero di letteratura (ASL), integrato nella Biblioteca nazionale svizzera, nel 1990. Qui con gli anni ha costituito attorno a sé un team di collaboratrici e collaboratori qualificati, in grado di coadiuvarlo nell’ampliare i fondi dell’ASL nelle quattro lingue nazionali in modo mirato. Oggi l’istituzione dispone di una raccolta rappresentativa di fondi e lasciti di autori svizzeri del Novecento ed è nota e riconosciuta a livello nazionale e internazionale. Sotto la guida di Thomas Feitknecht sono state realizzate anche diverse mostre molto apprezzate dal pubblico, tra l’altro "Wallenstein" sull’opera di Golo Mann (1993), "Cani e gatti letterari" (2001), proposte successivamente anche a Zurigo e in Germania. A riconoscimento dei suoi „grandi meriti nell’ambito dell’accessibilità e della visibilità della letteratura svizzera“, nel 2004 Feitknecht è stato insignito insieme a Rätus Luck del Premio Karl Schmid. Per ulteriori informazioni: Marie-Christine Doffey Direttrice della Biblioteca nazionale svizzera, tel. 031 322 89 01 Dott. Thomas Feitknecht Responsabile dell’Archivio svizzero di letteratura, tel. 031 322 89 72

Ces informations peuvent également vous intéresser: