BAK Bundesamt für Kultur

Dimissionario per fine anno il responsabile dell’Archivio svizzero di letteratura

      Berna (ots) - Dopo 15 anni di brillante attività a capo
dell’Archivio svizzero di letteratura, Thomas Feitknecht ha dato le
dimissioni per il 31 dicembre 2005 per dedicarsi più assiduamente
alla propria attività scientifica e giornalistica.

    Berna, 3 maggio 2005. Thomas Feitknecht (*1943) fu nominato responsabile dell’allora neoistituito Archivio svizzero di letteratura (ASL), integrato nella Biblioteca nazionale svizzera, nel 1990. Qui con gli anni ha costituito attorno a sé un team di collaboratrici e collaboratori qualificati, in grado di coadiuvarlo nell’ampliare i fondi dell’ASL nelle quattro lingue nazionali in modo mirato. Oggi l’istituzione dispone di una raccolta rappresentativa di fondi e lasciti di autori svizzeri del Novecento ed è nota e riconosciuta a livello nazionale e internazionale. Sotto la guida di Thomas Feitknecht sono state realizzate anche diverse mostre molto apprezzate dal pubblico, tra l’altro "Wallenstein" sull’opera di Golo Mann (1993), "Cani e gatti letterari" (2001), proposte successivamente anche a Zurigo e in Germania. A riconoscimento dei suoi „grandi meriti nell’ambito dell’accessibilità e della visibilità della letteratura svizzera“, nel 2004 Feitknecht è stato insignito insieme a Rätus Luck del Premio Karl Schmid.

    Per ulteriori informazioni:

Marie-Christine Doffey Direttrice della Biblioteca nazionale svizzera, tel. 031 322 89 01

Dott. Thomas Feitknecht Responsabile dell’Archivio svizzero di letteratura, tel. 031 322 89 72



Plus de communiques: BAK Bundesamt für Kultur

Ces informations peuvent également vous intéresser: