BAK Bundesamt für Kultur

brotlos? – Scrittura e denaro Una mostra dell’Archivio svizzero di letteratura nella Biblioteca nazionale

Berna (ots) - La mostra «brotlos? – Scrittura e denaro» cerca di illustrare il rapporto teso tra l’arte letteraria e l’arte della sopravvivenza in Svizzera. La mostra sarà aperta al pubblico dal 25 febbraio al 22 maggio 2005 presso la Biblioteca nazionale svizzera a Berna. Si tratta della prima mostra della Biblioteca nazionale che può essere visitata anche di domenica e durante i giorni festivi. Berna, 24 febbraio 2005. Uno è squattrinato, un’altra si guadagna da vivere facendo la giornalista, un altro ancora sbarca il lunario come tassista e una quarta – ma si tratta di casi più rari – riesce veramente a vivere di ciò che scrive. «Chi vive di penna vive di pena» recita un modo di dire. Comunque non mancano nemmeno gli esempi di autori che sono riusciti a rimpinguarsi. La mostra indaga la vita delle scrittrici e degli scrittori in Svizzera, documenta come hanno fatto fortuna e come ne hanno scritto. La mostra prende spunto dai materiali dell’Archivio svizzero di letteratura – più precisamente da documenti di Alice Ceresa, Plinio Martini, Andri Peer, Hermann Hesse, Annemarie Schwarzenbach, Max Frisch, Friedrich Dürrenmatt, Charles Ferdinand Ramuz, Blaise Cendrars, Charles-Albert Cingria, Corinna Bille e altri ancora. Insieme ai filmati girati appositamente per la mostra su autrici e autori del presente (italiano: Fabio Pusterla; romancio: Eva Riedi; tedesco: Sabine Wen-Ching Wang, Raphael Urweider, Matthias Zschokke; francese: Eugène), essi tracciano un’immagine eterogenea e attuale della situazione degli artisti nelle quattro aree linguistiche elvetiche. Le storie sul denaro e sull’ingegno che raccontano sono talvolta tristi, talvolta stupefacenti, e talvolta sfrontate. Il numero di Quarto, rivista dell’Archivio svizzero di letteratura, che accompagna la mostra, esegue un’analisi approfondita di questo tema. Vi si trovano un ampio articolo d’introduzione intitolato Literatur, Geld und Literaturförderung in der Schweiz (Letteratura, denaro e promozione della letteratura in Svizzera), un contributo di David Streiff, direttore dimissionario dell’Ufficio federale della cultura nonché quattro inserti di approfondimento suddivisi per lingue nazionali. In essi alcuni specialisti si pronunciano sulla situazione economica dei succitati classici della letteratura elvetica. Accanto vi figurano i contributi originali scritti per la rivista da autrici e autori del presente interpellati a tale scopo. La mostra è stata allestita in occasione del centenario della Fondazione Schiller Svizzera, che l’ha anche sostenuta dal punto di vista finanziario. La Fondazione Schiller è stata la prima organizzazione in Svizzera ad occuparsi della situazione economica, spesso critica, delle scrittrici e degli scrittori. Questa stessa organizzazione, che è sostenuta dall’Ufficio federale della cultura, assegna, tra l’altro, il rinomato Gran Premio Schiller con cui sono già stati insigniti, tra gli altri, Charles Ferdinand Ramuz, Peider Lansel, Max Frisch, Friedrich Dürrenmatt e Giorgio Orelli. Nel 2005, questa onorificenza andrà a Erika Burkart. Il Museum Strauhof Zürich, che collabora alla realizzazione della mostra, la riproporrà in versione modificata nell’autunno 2006. La mostra può contare sul sostegno finanziario della Kulturstiftung Landis & Gyr di Zugo. Mostra: Biblioteca nazionale svizzera, Berna, 25.2. – 22.5. 2005, orario d’apertura lunedì, martedì, giovedì, venerdì dalle 09.00 alle 18.00, mercoledì dalle 09.00 alle 20.00, sabato dalle 09.00 alle 16.00, domenica e giorni festivi dalle 11.00 alle 17.00. Visite guidate in italiano su richiesta Curatore: Philipp Burkard. Allestimento: raumprodukt mit widmer_heer, Zurigo www.snl.ch/mostre Pubblicazione Quarto 20: brotlos? – Vom Schreiben und vom Geld / De l’écriture et de l’argent / Scrittura e denaro / Il scriver ed ils raps, ed. Philipp Burkard, Thomas Feitknecht, Annetta Ganzoni, Marie-Thérèse Lathion Revue des Archives littéraires suisses / Zeitschrift des Schweizerischen Literaturarchivs / Rivista dell’Archivio svizzero di letteratura / Revista da l’Archiv svizzer da litteratura, n ° 20 Distribuzione: Editions Slatkine, 1211 Ginevra / www.slatkine.com, fr. 15.- Per ulteriori informazioni: Annetta Ganzoni, Archivio svizzero di letteratura, tel. 031 324 03 16 annetta.ganzoni@slb.admin.ch Dr. Thomas Feitknecht, responsabile dell’Archivio svizzero di letteratura, tel. 031 322 89 72 thomas.feitknecht@slb.admin.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: