BAK Bundesamt für Kultur

Rete di prevenzione e di lotta contro l'illetteratismo

      Berna (ots) - L'Ufficio federale della cultura (UFC) ha preso atto
del rapporto sull'istituzione di una rete di prevenzione e di lotta
contro l'illetteratismo. Esso costituisce un'eccellente base di
lavoro per gli imminenti dibattiti con le altre parti implicate -
Confederazione, organizzazioni non governative e Cantoni - in vista
della realizzazione di una tale rete. Considerato che sapere leggere
e scrivere è una competenza culturale di base, il Consiglio federale
ha incaricato l'Ufficio federale della cultura di dare seguito alla
petizione « Leggere e scrivere : un diritto ! » presentata nel 1999.
Il rapporto sull'illetteratismo che ne è scaturito è apparso nel
2002. Esso raccomanda la creazione di una rete che raggruppi le
istituzioni pubbliche e le organizzazioni non governative operanti a
favore della prevenzione e della lotta contro l'illetteratismo.
L'inverno scorso, l'UFC ha incaricato la Scuola universitaria
professionale di Aarau di elaborare una strategia per una rete di
prevenzione e di lotta contro l'illetteratismo che, dall'8 settembre
prossimo, sarà consultabile in tedesco sul sito dell'UFC
(www.kultur- schweiz.admin.ch/kultges/index.htm "News"). Il
fine di questa rete consiste nell'arricchimento reciproco delle
competenze delle singole parti istituzionali attraverso lo scambio
di esperienze, di know how e di risorse. Questa partnership
consentirà anche di monitorare la prevenzione e la lotta contro
l'illetteratismo a livello nazionale, di superare il divario
strutturale e di migliorare l'efficacia delle misure prese in
materia. In effetti la lotta contro l'illetteratismo si colloca al
crocevia della politica educativa, culturale, sociale e
d'integrazione. Per evitare la parcellizzazione delle attività di
prevenzione e di lotta è essenziale che le differenti parti
interessate si avvicinino e coordinino i loro sforzi.

UFFICIO FEDERALE DELLA CULTURA Comunicazione

Per informazioni : Marimée Montalbetti, capo della Sezione cultura e società, Ufficio federale della cultura, tel. 031 324 98 23 , e-mail marimee.montalbetti@bak.admin.ch Christine Chenaux, Sezione cultura e società, Ufficio federale della cultura, tel. 031 322 92 65, e-mail christine.chenaux@bak.admin.ch

Per approfondire l'argomento : Giornale UFC 9/2003 (numero dedicato all'illetteratismo)



Plus de communiques: BAK Bundesamt für Kultur

Ces informations peuvent également vous intéresser: