BAK Bundesamt für Kultur

Primi passi nell'elaborazione di una strategia di promozione per la danza

      Berna (ots) - Mercoledì 25 giugno 2003 l'Ufficio federale della
cultura (UFC) e Pro Helvetia hanno informato gli ambienti della
danza sullo stato dei lavori nell'elaborazione di una strategia di
promozione per la danza, che, prendendo spunto dalle esigenze dei
professionisti della danza, si propone di fornire strumenti adeguati
per le singole fasi della carriera. Il documento di principio
presentato dall'UFC e da Pro Helvetia è stato accolto
favorevolmente.

    Nel 2002 l'UFC e Pro Helvetia hanno lanciato insieme il Progetto Danza, il cui obiettivo consiste nell'elaborazione di una strategia di promozione in collaborazione con i poteri pubblici e le associazioni della danza che tenga conto di tutti gli aspetti della danza a livello professionista, dalla formazione al perfezionamento, dal riconoscimento professionale alla produzione, dalla mediazione alla documentazione e archiviazione, dalla riqualifica professionale alla protezione in caso di perdita di guadagno in seguito a disoccupazione, infortunio o vecchiaia.

    In una prima fase fondamentale si è riflettuto sui possibili strumenti di promozione. Queste riflessioni sono sfociate in un rapporto sottoposto il 25 giugno a un'audizione cui sono stati invitati rappresentanti del settore. Gli ambienti della danza si sono detti molto favorevoli al rapporto e lo hanno approvato, a parte alcune esigenze di modifica e di aggiunta, che verranno introdotte nei prossimi giorni. Ciò consentirà di consegnare il rapporto agli organi competenti delle Città e dei Cantoni, ad altri servizi interessati nonché alla stampa all'inizio di agosto 2003. L'UFC e Pro Helvetia risponderanno a prime domande sul progetto in occasione della loro conferenza stampa annuale che si tiene lunedì prossimo. Per l'autunno è prevista l'ulteriore informazione della stampa. Le basi legali per l'attuazione delle misure della Confederazione elaborate nella strategia di promozione saranno fornite dalla legge sulla promozione della cultura e dalla revisione di altre leggi federali, tra cui la legge federale su Pro Helvetia. Per potere introdurre prime misure già prima, Pro Helvetia nella sua richiesta per il periodo di finanziamento 2004-2007 ha posto la danza tra le sue priorità, mentre l'UFC ha iscritto nel suo piano finanziario l'importo di 400 000 franchi all'anno per la danza a partire dal 2004.



Plus de communiques: BAK Bundesamt für Kultur

Ces informations peuvent également vous intéresser: