BAK Bundesamt für Kultur

BAK_: Concorso « I più bei libri svizzeri »Annata 2002

      Berna (ots) - Nel gennaio 2003 si terrà il concorso « I più bei
libri svizzeri » organizzato dall'Ufficio federale della cultura
(UFC). Il concorso « I più bei libri svizzeri » si rivolge a tutti i
designer di libri e a tutte le istituzioni e aziende coinvolte nella
produzione libraria (casa editrici, stampa, fotolito, composizione,
rilegatori, fotografia, illustrazioni, ecc.). Solo i designer, le
case editrici e le tipografie sono autorizzati ad iscrivere i loro
libri al concorso. Almeno una delle tre parti coinvolte deve essere
attiva in Svizzera. Al Concorso sono ammessi a partecipare tutti i
libri pubblicati nel'anno 2002. I libri iscritti al concorso sono
esaminati da una giuria istituita dal Dipartimento federale
dell'interno (DFI), che si compone di designer di libri, di
specialisti della produzione libraria, di una rappresentanza delle
case editrici e di un membro della Commissione federale del design.
I libri premiati ottengono un attestato di riconoscimento. I più bei
libri svizzeri sono presentati in due mostre allestite al Museum für
Gestaltung Zürich e al mu.dac, Musée de design et d'arts appliqués
contemporains, di Losanna. Oltre ad essere esposti alle mostre di
Zurigo e Losanna, i libri premiati sono presentati alla Fiera del
libro di Francoforte e partecipano automaticamente anche al concorso
« I più bei libri di tutto il mondo » indetto in occasione della
Fiera del libro di Lipsia. Dal 1997 la giuria ha poi la possibilità
di assegnare il premio Jan- Tschichold a una persona o
un'istituzione che si è particolarmente contraddistinta nell'ambito
del design di libri. Il premio è assegnato indipendentemente dai
libri iscritti al concorso « I più bei libri svizzeri » e varia da
un minimo di 10 000 a un massimo di 15 000 franchi. I risultati del
concorso sono presentati e documentati in un catalogo apposito.



Plus de communiques: BAK Bundesamt für Kultur

Ces informations peuvent également vous intéresser: