BKW Energie AG

Centrale nucleare di Mühleberg
La CNM è di nuovo in esercizio

Bern (ots) - La Centrale nucleare di Mühleberg (CNM) ha ripreso a produrre energia elettrica. L'impianto era stato spento il 3 agosto 2015 per i lavori di revisione annuali, nel corso dei quali è stato ultimato anche il sistema di approvvigionamento dell'acqua di raffreddamento indipendente dall'Aare. Con la rimessa in esercizio si è conclusa la revisione annuale.

I dipendenti di BKW e gli specialisti esterni hanno svolto approfonditi lavori preventivi e ispezioni di componenti, valvolame e sistemi. Come previsto, sono stati sostituiti 36 dei 240 elementi di combustibile.

Durante la revisione la CNM ha soddisfatto entro i tempi previsti ulteriori requisiti posti dall'IFSN. Il sistema di approvvigionamento dell'acqua di raffreddamento indipendente dall'Aare è stato ultimato e collegato al sistema di emergenza SUSAN. In questo modo la CNM potrà essere approvvigionata di acqua di raffreddamento anche nell'eventualità in cui qualche rarissimo evento naturale impedisca di utilizzare l'acqua dell'Aare per il raffreddamento dell'impianto. Informazioni in merito ai requisiti dell'IFSN si trovano sul sito: http://www.ensi.ch/de/2015/01/27/ensi-genehmigt-massnahmen-fuer-muehleberg-restlaufzeit-mit-auflagen/

Il mantello del nucleo del reattore rimane con un ampio margine al di sotto dei due valori limite che la CNM è tenuta a rispettare per un esercizio sicuro. Le crepe con andamento longitudinale rispetto a un cordone di saldatura sono stabili. Le crepe con andamento trasversale rispetto a un cordone di saldatura riscontrate l'anno scorso durante un controllo visivo sono state ispezionate a ultrasuoni. Dai risultati è emerso che la crepa più lunga, che presenta una lunghezza di 99 mm, attraversa in parte la parete. Ulteriori informazioni in merito al mantello del nucleo del reattore e ai risultati dell'ispezione si trovano qui: www.bkw.ch/kernmantel.

Nella rimessa in esercizio, che dopo una revisione annuale richiede sempre alcuni giorni, si è verificato lo spegnimento del reattore durante le prove di riaccensione. La causa è stata riscontrata nel comportamento del comando delle turbine. La CNM ha notificato l'evento all'IFSN e ha ottenuto il nullaosta alla riaccensione.

Contatto:

Tobias Fässler
media@bkw.ch
058 477 51 07



Plus de communiques: BKW Energie AG

Ces informations peuvent également vous intéresser: