BKW Energie AG

Parco eolico di Hinterrhein
Il progetto del parco eolico alpino non sarà realizzato per ragioni economiche

Bern (ots) - Le Officine idroelettriche del Reno posteriore (GR) e BKW hanno deciso di non realizzare il progetto di un parco eolico previsto nel sito di Tällialp. Da nuovi, approfonditi rilievi anemometri è emerso che il regime e l'intensità dei venti in tale sito non sono sufficienti per garantire un esercizio economico di un parco eolico.

Nel dicembre del 2011 le Officine idroelettriche del Reno posteriore e l'allora società affiliata BKW sol-E Suisse avevano espresso l'intenzione di realizzare assieme un parco eolico nel sito di Tällialp. Per oltre un anno sono stati eseguiti rilievi anemometrici a lungo termine per il progetto. Dall'analisi dei risultati è emerso ora che non è possibile gestire in modo economicamente ragionevole un parco eolico in queste condizioni e in tale sito. Era prevista la costruzione di sei aerogeneratori da 1,5 MW ciascuno, che avrebbero dovuto produrre 19 gigawattora di energia elettrica.

Sebbene nel maggio del 2014 il consiglio comunale di Hinterrhein avesse approvato la revisione della pianificazione del territorio necessaria per la realizzazione del progetto e la procedura di approvazione si fosse svolta senza grandi opposizioni, entrambe le parti hanno deciso di fermare l'attuale progetto il 30 agosto 2015. Nonostante tale decisione, BKW continua a perseguire la sua strategia di crescita nel settore eolico. Al momento dispone di un portafoglio eolico con una potenza totale installata di circa 400 MW per una produzione annua di quasi 625 gigawattora. Complessivamente BKW possiede 206 aerogeneratori, fra cui 73 in Germania (140 MW), 117 in Italia (235 MW), 16 in Svizzera (19 MW) e in futuro se ne aggiungeranno altri 6 in Francia (13,8 MW). A tutto ciò si aggiunge la partecipazione del 29 per cento nei parchi eolici di Helvetic Wind in Germania e in Italia.

Contatto:

Tobias Fässler
media@bkw.ch
058 477 51 07



Plus de communiques: BKW Energie AG

Ces informations peuvent également vous intéresser: