BKW Energie AG

Disattivazione e smaltimento
Adeguamento della stima dei costi

Bern (ots) - Ogni cinque anni viene riesaminata e aggiornata in maniera approfondita la stima dei costi per la disattivazione e lo smaltimento riguardante tutte le centrali nucleari svizzere. In questo senso BKW FMB Energie SA (BKW) ha elaborato una nuova stima dei costi per la fase successiva alla disattivazione e allo smantellamento della centrale nucleare di Mühleberg. I costi stimati per la fase successiva alla dismessa dal servizio della centrale nucleare di Mühleberg, nonché le spese per la disattivazione dell'impianto e lo smaltimento dei rifiuti nucleari, per BKW adesso ammontano 2,64 miliardi di CHF. Rispetto allo studio effettuato nel 2006, i nuovi costi si aggirano realmente intorno all'11% in più.

Le individuazioni e le esperienze raccolte in ambito di pianificazione dei depositi in strati geologici profondi, la nuova stima dello smantellamento degli impianti durante la dismessa effettuata sulla base di progetti di smantellamento avanzati e, infine, una stima più alta dei costi d'esercizio per la fase successiva alla dismessa hanno portato ad un aumento della stima dei costi. Nello studio sui costi del 2011 sono state prese in considerazione anche le numerose, eventuali modifiche che riguarderanno le condizioni quadro regolatorie, sociali e tecniche (sviluppo costi di componenti, stipendi e assicurazioni). La stima dei costi è stata accettata come base per la determinazione dei contributi provvisori dalla commissione direttrice del fondo per la disattivazione e lo smaltimento. Sarà ora esaminata dall'Ispettorato Federale della Sicurezza Nucleare IFSN. Per questa ragione i contributi sono ancora provvisori. La tassazione definitiva dovrebbe essere pronta entro fine 2012.

L'adeguamento della stima dei costi comporta una nuova determinazione degli accantonamenti e dei contributi ai fondi. Gli accantonamenti dovranno presumibilmente essere aumentati di 200 milioni di CHF. L'adeguamento aviene senza alcun effetto sul risultato e con riserva di un esame del valore intrinseco. Gli ammortamenti e i costi aumenteranno negli anni a venire. Prendendo in conside-razione una durata di cinquant'anni, per il 2012 c'è da aspettarsi un ammortamento maggiore di 20 milioni di CHF e costi addizionali di 10 milioni di CHF. L'importo annuo che BKW prevede di versare nel fondo di disattivazione dal 2012 ammonterà a 13,1 milioni di CHF, quello invece per il fondo di smaltimento, a 19,6 milioni di CHF.

La prossima stima dei costi è prevista nel 2016.

Le aspettative e le previsioni espresse all'interno di questo testo si basano su supposizioni e sono soggette a rischi ed insicurezze. I risultati effettivi possono differire dalle aspettative e previsioni espresse nel testo. Il testo è pubblicato in lingua tedesca, francese, inglese e italiana. Fa fede l'originale in lingua tedesca.

Contatto:

Antonio Sommavilla
info@bkw-fmb.ch
031 330 51 07



Plus de communiques: BKW Energie AG

Ces informations peuvent également vous intéresser: