Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Dipendenze Svizzera
Street Parade: evitare i cocktail di droghe

Lausanne (ots) - Street Parade: evitare i cocktail di droghe

Il prossimo 13 agosto si terrà a Zurigo la venticinquesima Street Parade. Tra le centinaia di migliaia di festaioli e curiosi attesi per l'evento molti berranno alcol e alcuni assumeranno ecstasy o altre droghe illegali. Dipendenze Svizzera mette in guardia dagli effetti nefasti del consumo, soprattutto di quello combinato di sostanze.

Da un quarto di secolo la Street Parade è sinonimo di musica house e techno ad altissimo volume. Durante il prossimo fine settimana un centinaio di party di varie dimensioni faranno da corollario al corteo delle love mobile. Oltre all'alcol qualcuno approfitterà del mega evento per assumere sostanze illegali come l'ecstasy, una delle droghe preferite dai festaioli di tutta Europa.

Da qualche tempo in tutto il continente e quindi anche in Svizzera sono in circolazione cocaina, eroina e anfetamine con un grado di purezza più elevato e pasticche di ecstasy con una percentuale di sostanza attiva MDMA più alta rispetto al passato. Non conoscendo la composizione esatta delle sostanze, i consumatori fungono spesso da cavie. Le droghe più pure e più forti causano maggiori intossicazioni. Nel caso dell'ecstasy possono subentrare crampi o allucinazioni. "Chi non vuole correre rischi per la salute rinunci alle droghe", riassume Sabine Dobler, esperta di prevenzione a Dipendenze Svizzera.

Mai mischiare le sostanze, neanche con l'alcol

Chi, malgrado i ben noti rischi per la salute, decidesse comunque di consumare droghe illegali, dovrebbe per lo meno fare tesoro dei consigli per limitare i danni. La regola principale consiste nel non mischiare le sostanze, neanche con l'alcol: se assunte in contemporanea, infatti, le sostanze interagiscono tra loro, con effetti indesiderati. Consumando ecstasy insieme all'alcol, per esempio, il corpo si disidrata maggiormente. L'aumento della temperatura corporea, causato dal consumo di droga, sommato alla perdita di liquidi, può causare un surriscaldamento dell'organismo, il che mette a dura prova i nostri organi.

Consigli per contenere i rischi

   - Placate la sete con le bevande analcoliche! Ballando e sudando, 
     ci si disidrata facilmente e l'alcol favorisce la perdita di 
     liquidi.
   - Non consumate mai da soli! Informate chi vi conosce sulle 
     sostanze che ingerite.
   - Non consumate sostanze se non vi sentite bene. La droga può 
     aggravare le vostre condizioni.
   - Il colore e la forma delle pasticche e delle polveri non 
     forniscono alcuna informazione sul contenuto e sulla qualità 
     delle stesse. Chi vuole comunque provarle, dovrebbe iniziare con
     una piccola dose e osservarne gli effetti nelle due ore 
     successive.
   - Concedetevi delle pause! Evitate di assumere sostanze a
     ripetizione: quando l'effetto di una sostanza finisce, non
     passate subito alla successiva, fate piuttosto una pausa e
     rilassatevi.
   - Non mettetevi al volante di un veicolo dopo aver consumato 
     sostanze.
   - In caso d'emergenza medica, chiamate il 144 e restate accanto a 
     chi non sta bene fino all'arrivo dei soccorritori. 

Durante la Street Parade chi ha bisogno di consigli e aiuto troverà numerosi punti d'informazione e sostegno. Lo stand informativo di Streetwork, che offre consulenza e test sulle sostanze (i cosiddetti drug checking), sarà disponibile alla Bürkliplatz dalle 13.00 alle 18.00. La sera, invece, Streetwork sarà presente al Lethargy Party. Trovate maggiori informazioni su www.saferparty.ch.

Chi va alla Street con il treno speciale da Chiasso durante il viaggio potrà informarsi sui rischi legati al consumo di droghe. L'azione preventiva delle FFS e di Rete Tre è coordinata da Radix Svizzera italiana con il suo progetto www.danno.ch

rave it safe, invece, fornisce informazioni ai festaioli in partenza dalla stazione di Berna su come ridurre i danni.

Dipendenze Svizzera è un centro nazionale di competenza nel settore delle dipendenze. Si occupa di ricerca, concepisce progetti di prevenzione e si impegna nell'ambito della politica sanitaria. L'obiettivo della fondazione è prevenire o attenuare i problemi che risultano dal consumo di alcol e di altre sostanze psicoattive, nonché dal gioco d'azzardo o da un uso smodato di Internet. La nostra ONG è sostenuta da oltre 200'000 persone.

Sul nostro sito web (www.dipendenzesvizzera.ch) trovate ulteriori informazioni su Dipendenze Svizzera.

Questo comunicato per i media è pubblicato anche sul sito di Dipendenze Svizzera: www.dipendenzesvizzera.ch/aktuell/

Contatto:

Monique Portner-Helfer 
Addetta stampa
mportner-helfer@suchtschweiz.ch
Tel.: 021 321 29 74


Plus de communiques: Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Ces informations peuvent également vous intéresser: