Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Dipendenze Svizzera: Bagni estivi? Un vero piacere, ma a mente fredda!

Lausanne (ots) - L'estate è la stagione dei bagni. Quando la colonnina del mercurio sale, migliaia di persone in Svizzera cercano un po' di refrigerio in piscina, nei fiumi o nei laghi. Perché il bagno resti un piacere, però, è meglio evitare di bere alcol prima di entrare in acqua.

Cosa c'è di più bello, in una torrida giornata estiva, di un bel bagno rinfrescante? E poi, al bar della spiaggia, preparano certi cocktail che ti fanno subito sentire in vacanza... Ma l'anno scorso, in Svizzera, per 50 persone, soprattutto uomini, il bagno è finito in tragedia. E l'alcol potrebbe aver svolto un ruolo non indifferente. In che senso?

Caldo e alcol: un cocktail esplosivo

Quando fa caldo, gli effetti degli alcolici si manifestano più rapidamente e con maggior intensità perché il corpo fa più fatica a metabolizzare l'alcol. Berne quantità eccessive nelle giornate di canicola favorisce la disidratazione, il che può per esempio causare un colpo di calore.

Rischio di ipotermia

Viceversa, in acqua, anche a una temperatura di 20-22 gradi, la vasodilatazione causata dall'alcol aumenta il rischio di ipotermia e ciò può provocare una sincope.

L'alcol rende imprudenti e riduce la coordinazione

Nuoto e consumo alcolico non vanno d'accordo, neanche se si beve con moderazione. L'alcol, infatti, può portare a sopravvalutare le proprie capacità e ad agire con imprudenza. Dato che riduce la coordinazione dei movimenti e causa disturbi alla vista, l'alcol può spingere anche chi in nuota in acque calme a mettere in pericolo la propria vita.

La soluzione

Per godersi fino in fondo il refrigerio di un bel bagno estivo, conviene quindi rispettare le regole per il bagnante e rinunciare all'alcol prima di tuffarsi in acqua. Quando fa molto caldo è inoltre buona norma consumare alcolici con moderazione, o meglio ancora sostituirli con bibite analcoliche idratanti.

Per prevenire i casi di annegamento tra i richiedenti l'asilo e i turisti, sul suo sito la SSS mette a disposizione le Regole per il bagnante(1) e le Regole per i fiumi in arabo, tamil, inglese, serbo-croato, portoghese, somalo e tigrino.

Ricordiamo che il tasso limite di alcolemia dello 0,5 per mille in vigore sulle strade vale anche per gli equipaggi delle imbarcazioni sportive e da diporto.

Perché non provare le gustose ricette di cocktail senz'alcol? (2)

(1)www.slrg.ch/it/prevenzione/4x6-regole/regole-per-il-bagnante.html
(2)http://tiny.cc/grhxcy 

Dipendenze Svizzera è un centro nazionale di competenza nel settore delle dipendenze. Si occupa di ricerca, concepisce progetti di prevenzione e si impegna nell'ambito della politica sanitaria. L'obiettivo è prevenire o attenuare i problemi che risultano dal consumo di alcol e di altre sostanze psicoattive, nonché dal gioco d'azzardo o da un uso smodato di Internet. Oltre 200'000 persone sostengono la nostra ONG.

Sul nostro sito web (www.dipendenzesvizzera.ch) trovate ulteriori informazioni su Dipendenze Svizzera.

Questo comunicato per i media è pubblicato anche sul sito di Dipendenze Svizzera: www.dipendenzesvizzera.ch/aktuell/ www.addictionsuisse.ch/fr/actualites/communiques-de-presse

Contatto:

Corine Kibora 
Addetta stampa
ckibora@addictionsuisse.ch
Tel.: 021 321 29 75


Plus de communiques: Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Ces informations peuvent également vous intéresser: