Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Alcol per le Feste: meglio andarci cauti

Lausanne (ots) - Le Feste di fine anno sono alle porte e si è già cominciato a festeggiare, il che crea innumerevoli occasioni in cui bere alcol. Ciò si ripercuote sulla statistica degli incidenti: a Natale e Capodanno il numero di incidenti dovuti all'alcol è particolarmente elevato. Durante le Feste Dipendenze Svizzera consiglia di andarci cauti con l'alcol.

Tra cene aziendali, aperitivi di associazioni e società varie, nonché visite a parenti e amici, a fine anno le occasioni per festeggiare sono parecchie e nella maggioranza dei casi l'alcol non manca certo. Tuttavia, chi si mette al volante dopo aver festeggiato dovrebbe tenere conto del rischio di fare un incidente e quindi adeguare il suo consumo alcolico. A partire da quest'anno, i neoconducenti devono tenere conto del divieto di consumare alcol prima di mettersi alla guida di un veicolo. La cosa più semplice e più sicura per tutti è bere bevande analcoliche, ma chi proprio non riesce a rinunciare all'alcol dovrebbe limitarsi ad un bicchiere.

Fino a un terzo di incidenti in più

Da un'analisi critica della statistica degli incidenti emerge chiaramente che, sotto le Feste, il rischio di subire un incidente sotto l'influsso dell'alcol è elevato: secondo l'Ufficio prevenzione infortuni (upi), a Natale e Capodanno la quota di incidenti dovuti all'alcol è particolarmente alta rispetto al totale. Nella media degli ultimi dieci anni un quarto degli incidenti avvenuti il 25 dicembre sono da attribuire all'alcol. Il 1° gennaio la percentuale è addirittura di un terzo, quindi sull'arco dell'anno, Capodanno è in assoluto il giorno in cui si verificano più incidenti causati dall'alcol.

Chi guida non beva

Sulle strade svizzere vige il tasso massimo di alcolemia dello 0,5 per mille, per i neoconducenti addirittura dello 0,1 per mille. Nel traffico stradale basta poco alcol per correre grossi rischi. Per andare sul sicuro conviene osservare la regola seguente: chi guida non beva. Una volta che l'alcol è entrato in circolo nel sangue, infatti, non c'è nessun sistema che abbassi rapidamente il tasso alcolemico: né caffè, né alimenti particolari, né farmaci. Il tasso di alcolemia scende in media dallo 0,1 allo 0,15 per mille ogni ora.

Chi decide comunque di consumare alcolici dovrebbe quindi prevedere di pernottare sul luogo della festa, farsi accompagnare a casa (per esempio da Nez Rouge) o usare i mezzi pubblici. Essere cauti è meglio... per sé e per gli altri.

Materiale di Dipendenze Svizzera sul tema "alcol e circolazione stradale":

* Opuscolo con informazioni di base: "In-dipendenze - alcol, droghe illegali, medicinali e circolazione stradale" http://shop.addictionsuisse.ch/it/sostanze-e-comportamenti/97-in-dipendenze-alcol-e-circolazione-stradale.html

* Ricette di cocktail senz'alcol: http://shop.addictionsuisse.ch/it/alcol/226-ricette-cocktail-senza-alcol.html

* Animazione web per gli insegnanti sugli effetti dell'alcol nella circolazione stradale: (Questo sito è disponibile solo in francese e tedesco) www.alkoholimstrassenverkehr.ch www.alcooletcirculation.ch

Dipendenze Svizzera è un centro nazionale di competenza nel settore delle dipendenze. Si occupa di ricerca, concepisce progetti di prevenzione e si impegna nell'ambito della politica sanitaria. L'obiettivo della fondazione è prevenire o attenuare i problemi che risultano dal consumo di alcol e di altre sostanze psicoattive, nonché dal gioco d'azzardo o da un uso smodato di Internet. La nostra ONG è sostenuta da oltre 200'000 persone.

Contatto:

Markus Meury
Portavoce
mmeury@suchtschweiz.ch
Tel.: 021 321 29 63



Plus de communiques: Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Ces informations peuvent également vous intéresser: