Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Dipendenze Svizzera SÌ all'iniziativa «Protezione contro il fumo passivo»

Lausanne (ots) - Anche se oggigiorno la nocività del fumo è nota a tutti, ogni anno in Svizzera il fumo passivo provoca la perdita di 3000 anni di vita. Dipendenze Svizzera si impegna per proteggere la salute dei non fumatori, e in particolare dei lavoratori, raccomandando di votare SÌ all'iniziativa.

La protezione della salute è sempre stata la priorità principale di Dipendenze Svizzera. Per questo motivo sosteniamo l'iniziativa «Protezione contro il fumo passivo». In tutti gli spazi chiusi accessibili al pubblico o nei quali lavorano altre persone deve essere in vigore il divieto di fumare, indipendentemente dalla superficie del locale.

Dipendenze Svizzera sottolinea che questa iniziativa intende colmare alcune lacune della legislazione federale. Si tratta in particolare di proteggere i lavoratori esposti al fumo altrui, che non sempre hanno la possibilità di sfuggire al fumo passivo. Tra i luoghi di lavoro dove si è maggiormente esposti al fumo passivo rientrano i caffè e i ristoranti.

La ricerca ha dimostrato che l'esposizione al fumo del tabacco aumenta notevolmente il rischio di cancro ai polmoni, di ictus cerebrale e di malattie del sistema cardiocircolatorio. Le riflessioni di Dipendenze Svizzere si basano sull'evidenza scientifica, ragione per cui questo ulteriore adeguamento della legge appare indispensabile. È fondamentale proteggere nella stessa misura i cittadini e il personale di servizio di tutti i cantoni svizzeri.

In seguito alle esperienze concrete di otto cantoni, che hanno fatto da precursori in materia di protezione dal fumo passivo, risulta quindi particolarmente sensato uniformare la normativa a livello federale. In questi cantoni l'iniziativa non modificherà le leggi in vigore. Vale la pena di ricordare, per esempio, che in seguito all'introduzione di leggi più severe, nei Grigioni il numero di infarti è diminuito del 22%, mentre all'ospedale universitario di Ginevra il numero dei ricoveri dovuti a patologie delle vie respiratorie è diminuito del 19%.

Votando SÌ alla « Protezione contro il fumo passivo», sarà sempre consentito fumare: - negli ambienti privati - all'aperto - nei fumoir senza servizio - sui posti di lavoro individuali, purché nessuno sia esposto al fumo passivo

Sul nostro sito web (http://www.dipendenzesvizzera.ch) trovate ulteriori informazioni su Dipendenze Svizzera.

Questo comunicato per i media è pubblicato anche sul sito di Dipendenze Svizzera: http://www.dipendenzesvizzera.ch/aktuell/

Contatto:

Ségolène Samouiller
Addetta stampa
ssamouiller@addictionsuisse.ch
Tel.: 021 321 29 84



Plus de communiques: Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Ces informations peuvent également vous intéresser: