Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Dipendenze Info Svizzera : Attenzione ai cocktail di pillole e alcol alla Street Parade di Zurigo

    Lausanne (ots) - Il prossimo 14 agosto, la Street Parade attirerà a Zurigo diverse centinaia di migliaia di partecipanti. Oltre al sudore, anche l'alcol scorrerà a fiumi e qualcuno approfitterà del mega evento per ingerire pasticche colorate. Per gli appassionati della musica techno, Dipendenze Info Svizzera ha approntato una serie di informazioni sui rischi del consumo di alcol e droghe. Particolarmente pericoloso risulta il consumo combinato di sostanze.

    Come sempre, anche il prossimo 14 agosto le love mobile, che sparano musica elettronica a tutto volume, faranno confluire a Zurigo moltissime persone. Oltre all'alcol, qualcuno approfitterà della Street Parade per consumare anche canapa, ecstasy, speed o cocaina, sostanze che circolano soprattutto nei party notturni organizzati dopo il corteo. Gli effetti collaterali delle pasticche colorate, delle polveri e dei liquidi, però, sono molto rischiosi per la salute: mal di testa, stati depressivi, nausea e crampi possono davvero guastare la festa.

    Ultimamente, gli ingredienti usati per produrre l'ecstasy, che è una droga sintetica, sono spesso diversi dal passato (si usa soprattutto la m-CPP invece della MDMA), oppure capita che la droga venga tagliata con altre sostanze, il che può provocare rischi incalcolabili e avere effetti decisamente indesiderati. Dalle inchieste effettuate risulta che alla Street Parade non vengano più distribuite e vendute solo pasticche di ecstasy, ma molte altre sostanze. Anche nel caso di queste droghe, spesso le componenti sono poco chiare. La cocaina, per esempio, di questi tempi contiene molti analgesici o il levamisole, un antiparassitario. Inoltre, in circolazione ci sono sostanze ritenute legali, ma i cui effetti, rischi e conseguenze a lungo termine restano sconosciuti. I consumatori, quindi, fungono da cavie. "Chi non vuole correre rischi per la salute rinunci alle droghe", riassume Irene Abderhalden, specialista della prevenzione a Dipendenze Info Svizzera. Mai mischiare le sostanze, nemmeno con l'alcol Chi, malgrado i ben noti rischi per la salute, decidesse comunque di assumere droghe illegali, dovrebbe perlomeno prestare ascolto ai consigli degli esperti, in modo da limitare i rischi. Basta attenersi ad alcune semplici regole: la prima è di non assumere mai sostanze in contemporanea, quindi evitare di mischiare, anche con l'alcol. Le sostanze, infatti, interagiscono tra loro, provocando effetti indesiderati. Assumendo l'alcol insieme all'ecstasy, per esempio, il corpo si disidrata maggiormente. L'aumento della temperatura corporea, che risulta dal consumo di droga, sommato alla perdita di liquidi fa sì che l'organismo si surriscaldi, il che mette a dura prova gli organi. D'altro canto, la combinazione di alcol e GHB/GBL (sostanze note anche come "gocce ko" o ecstasy liquida) può portare ad una paralisi respiratoria, a una perdita di conoscenza o addirittura alla morte.

    Consigli per contenere i rischi * Spegnete la sete con le bevande analcoliche! Ballando e sudando, ci si disidrata facilmente, e l'alcol non fa che aumentare la perdita di liquidi. Inoltre, il consumo eccessivo di alcol provoca nausea e vomito. * Non mischiate le sostanze! Gli effetti combinati sono imprevedibili. * Non consumate mai droga da soli! Informate chi vi conosce sulle sostanze ingerite. * Non consumate sostanze se non vi sentite bene. La droga può aggravare le vostre condizioni. * Le manifestazioni di massa non sono il luogo ideale per sperimentare con le droghe: è infatti difficile prevedere come ci si comporterà in mezzo a tanta gente. * Il colore e la forma delle pasticche non danno alcuna informazione sul contenuto e la qualità delle stesse. Chi vuole comunque provarle, dovrebbe limitarsi a mezza pasticca e osservarne gli effetti nelle due ore successive.  * Concedetevi delle pause! Evitate di assumere droghe a ripetizione: quando l'effetto di una sostanza finisce, non passate subito alla prossima, fate una pausa e rilassatevi. * Non mettetevi al volante di auto, moto o bici dopo aver consumato droghe! Le vostre capacità di guida sono nettamente ridotte. La legge sulla circolazione stradale prevede tolleranza zero per chi guida sotto l'effetto di droghe. * In caso d'emergenza medica, chiamate immediatamente il 144 e restate accanto alla persona in difficoltà fino all'arrivo dei soccorsi. L'importante è assistere, nei limiti del possibile, chi non sta bene e fornire ai soccorritori le informazioni importanti per poter procedere alle cure (sostanze ingerite, quantità, ecc.).

    Numerosi punti d'informazione e sostegno saranno presenti durante la Street Parade per chi ha bisogno di consigli e aiuto. Il sabato pomeriggio, per esempio, gli operatori di Streetwork, un gruppo di specialisti che si occupa di consulenza ai giovani nella città di Zurigo, gestiranno uno stand informativo alla Bürkliplatz, dove verranno eseguiti anche i test sulle sostanze (i cosiddetti "drug-checking"). Di notte, invece, Streetwork sarà presente con la stessa offerta alla Rote Fabrik in occasione del Lethargy Party. Maggiori informazioni ai siti www.danno.ch e www.saferparty.ch (quest'ultimo solo in tedesco).

    Sia per la Street Parade che per altri eventi: il volantino online "Just mix music - don't mix drugs" (in tedesco e francese) di Dipendenze Info Svizzera offre consigli per contenere i rischi del consumo di droga.

    Dipendenze Info Svizzera in breve Dipendenze Info Svizzera intende prevenire o diminuire i problemi causati dal consumo di alcol e di altre sostanze psicoattive o da determinati comportamenti che potrebbero potenzialmente creare dipendenza. Dipendenze Info Svizzera studia e realizza progetti di prevenzione, si impegna nella politica sanitaria e nella ricerca psicosociale. È un'organizzazione di pubblica utilità, privata e apartitica. Dipendenze Info Svizzera è attiva a livello nazionale e mantiene contatti con istituti all'estero. Perciò noi ci presentiamo anche sotto le denominazioni Addiction Info Suisse, Sucht Info Schweiz e Addiction Info Switzerland.

    Il comunicato stampa è pure pubblicato nel sito di Dipendenze Info Svizzera: www.sucht-info.ch/fr/medias/italiano/ o www.sucht-info.ch/fr/medias/

Contatto: Monique Helfer Addetta stampa mhelfer@sucht-info.ch Tel.: 021 321 29 74



Plus de communiques: Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Ces informations peuvent également vous intéresser: