Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Rischi ed effetti collaterali dei cocktail di pillole e alcol alla Street Parade di Zurigo

    Lausanne (ots) - Il 9 agosto, le vie di Zurigo si riempiranno nuovamente di centinaia di migliaia di appassionati della musica techno. In vista di questo appuntamento, l'Istituto svizzero di prevenzione dell'alcolismo e altre tossicomanie (ISPA) ha approntato una serie di informazioni sui pericoli insiti nel consumo di sostanze. Spegnere la sete bevendo alcol e consumare ecstasy o altre sostanze psicotrope comporta rischi. Il consumo contemporaneo di pasticche e di droghe diverse può avere conseguenze pesanti.

    I partecipanti alla Street Parade sono appassionati di musica elettronica e dell'atmosfera rumorosa che caratterizza questo genere di eventi. Per alcuni, il consumo di droghe è legato al divertimento che si cerca in queste manifestazioni. A loro sono rivolti i suggerimenti per contenere al minimo i rischi ai quali vanno incontro. Il primo riguarda il consumo di alcol. Ballando al caldo, il corpo perde molti liquidi e tende a surriscaldarsi. L'alcol non placa la sete, ma in compenso favorisce la sudorazione. L'ISPA consiglia vivamente di dissetarsi con bibite analcoliche. Se poi al consumo di alcol si aggiunge quello di altre sostanze stupefacenti, il rischio non fa che aumentare. Mischiare le droghe può provocare reazioni incontrollabili. Per esempio, l'assunzione di alcol ed ecstasy o cocaina aumenta la disidratazione del corpo. Le conseguenze possono essere nausea, vomito o nel peggiore dei casi un collasso circolatorio. La combinazione di alcol e GHB o GBL (sostanze note anche come "gocce k.o." o "ecstasy liquida") può condurre alla paralisi respiratoria, a uno stato d'incoscienza o finanche alla morte.

    "Chi vuole andare sul sicuro rinuncia alle droghe", raccomanda lapidariamente Jacqueline Sidler, responsabile prevenzione all'ISPA. Oltre che di alcol e nicotina, numerosi raver fanno consumo di ecstasy, speed, canapa, cocaina, anfetamine, LSD o GHB (le "gocce k.o." o "ecstasy liquida"). Gli effetti delle pasticche colorate, della polvere e dei liquidi, dannosi per la salute e spesso imprevedibili, possono manifestarsi sotto forma di mal di testa, stato depressivo, nausea e crampi. Le pasticche di ecstasy mal dosate possono provocare danni irreparabili al cervello.

    Le regole basilari per ridurre i rischi derivanti dal consumo di droghe · Spegnere la sete con bibite analcoliche! Ballando e sudando ci si disidrata facilmente. Musica, spettacoli laser e sostanze psicotrope possono condurre a uno stato di trance. · Non mescolate sostanze diverse! Gli effetti complessivi sono incalcolabili, non sono di regola la semplice somma di singoli effetti. · Il colore e il logo delle pasticche non danno nessuna informazione sul contenuto e la qualità. Chi vuole tuttavia provare si limiti inizialmente a una mezza pasticca e ne sperimenti gli effetti per una o due ore. · Quando l'effetto della droga va scemando, occorrono tranquillità e rilassamento, e non un nuovo stimolante! · Non consumate da soli! Informate sempre un amico o un conoscente sulle sostanze ingerite - in particolare se si mischiano droghe diverse. Un trip-sitter può prestare soccorso in caso di bisogno. L'alcol va consumato lentamente. · Non mettersi alla guida di auto, moto o bicicletta dopo aver consumato droghe! Le facoltà di guida sono compromesse. Da gennaio 2005, è in vigore la nuova Legge sulla circolazione stradale che prescrive tolleranza zero per la guida sotto l'effetto di droghe. · Ricordate che il consumo, l'acquisto e il possesso di gran parte delle droghe è legalmente punibile.

    Consigli e aiuto per i raver Sono presenti in loco numerosi punti d'informazione per chi cerca consigli e aiuto. Per esempio, gli operatori di Streetwork della città di Zurigo saranno presenti con uno stand tra la Paradeplatz e la Bürkliplatz, presso il quale i consumatori potranno far eseguire test sulle pasticche e chiedere utili consigli. Un altro punto informativo sarà aperto a partire da mezzogiorno dal Mainstationparty di fronte alla stazione centrale. La notte, Streetwork sposterà il suo stand alla Rote Fabrik.

    Informazioni e pubblicazioni in lingua italiana si trovano sul sito www.danno.ch. L'opuscoletto (in tedesco e francese) "Just mix music - don't mix drugs" (http://www.sfa-ispa.ch/index.php?search=fulltext&langue=D / http://www.sfa-ispa.ch/index.php?search=fulltext&langue=F) dell' ISPA contiene consigli per evitare i rischi del consumo di droga e informa su quel che accade mescolando diverse droghe. Altre informazioni sulle sostanze e sulle droghe mischiate sono ottenibili in francese al sito http://www.sfa-ispa.ch/index.php?IDtheme=4&IDcat1visible=1&langue=F e in tedesco al sito http://www.sfa-ispa.ch/index.php?IDtheme=71&IDcat1 6visible=1&langue=D.

    L'ISPA in breve L'attività dell'Istituto svizzero di prevenzione dell'alcolismo e altre tossicomanie (ISPA) è imperniata sulla protezione della salute. L'ISPA intende prevenire o diminuire i problemi causati dal consumo di alcol e di altre sostanze psicoattive. L'ISPA studia e realizza progetti di prevenzione, si impegna nella politica sanitaria e nella ricerca psico-sociale. L'ISPA è un'organizzazione di pubblica utilità privata e apartitica.

    Il comunicato stampa è pure pubblicato nel sito dell'ISPA alla pagina: http://www.sfa-ispa.ch/index.php?IDtheme=142&IDcat7visible=1&langue=F

Contatto: Per maggiori informazioni: Monique Helfer Addetto stampa ISPA mhelfer@sfa-ispa.ch Tel.: 021 321 29 74



Plus de communiques: Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Ces informations peuvent également vous intéresser: