Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

ISPA : Le pipe ad acqua: non solo vapore!

    Lausanne (ots) - In Europa, fumare la pipa ad acqua è ormai socialmente accettabile. Accanto ai più disparati utensili d'uso quotidiano, è addirittura possibile ordinare una pipa ad acqua raccogliendo i punti Supercard della Coop. La catena di commercio al dettaglio, però, tace sui rischi che la pipa può comportare per la salute, anzi, li minimizza. Il fumo che si inala con una pipa ad acqua, infatti, non ha nulla da invidiare a quello delle sigarette: l'Istituto svizzero di prevenzione dell'alcolismo e altre tossicomanie (ISPA) ribadisce i rischi per la salute.

    Da secoli le pipe ad acqua dovrebbero aiutare a combattere lo stress. Per la Coop, questo sembra essere un motivo sufficiente per includere una pipa a acqua nella lista dei premi destinati a chi colleziona i punti Supercard. Questo sistema di fumare il tabacco, tipico dell'oriente, ha preso piede anche da noi. Anche nelle tabaccherie o su internet è possibile trovare gli attrezzi necessari per godersi questo rituale all'orientale.

    Molti, però, non sanno che il fumo inalato dai lunghi tubi è tutt'altro che innocuo. "Il fatto è che il fumo di una pipa ad acqua contiene le stesse sostanze tossiche di quello delle sigarette", spiega il direttore dell'ISPA Michel Graf, rifacendosi allo stato attuale delle conoscenze. L'acqua contenuta nella pipa non filtra queste sostanze. I rischi per la salute, quindi, sono più o meno gli stessi: anche la nicotina assunta tramite la pipa ad acqua può dare dipendenza. Il fumo di una pipa ad acqua contiene molto più catrame di quello delle sigarette, oltre a presentare concentrazioni più elevate di metalli pesanti, come l'arsenico, il piombo o il nickel: tutte sostanze potenzialmente cancerogene, che possono danneggiare i polmoni, il cavo orale, la vescica o le labbra. Inoltre, a causa dei carboni ardenti utilizzati per scaldare il tabacco, il fumo contiene anche grandi quantità di anidride carbonica, il che causa una mancanza di ossigeno nel sangue e quindi può rappresentare un rischio per il cuore e la circolazione sanguigna.

    Differenze Per fumare tabacco con una pipa ad acqua ci vogliono almeno cinquanta minuti. Durante questo periodo, si inala decisamente molto più fumo che fumando una sigaretta. Fumando la pipa ad acqua, il fumo "raffreddato" viene inalato molto più in profondità rispetto al fumo delle sigarette. Il corpo assume quindi più sostanze tossiche. La pipa ad acqua si fuma spesso in gruppo: se più persone fumano contemporaneamente, c'è il pericolo di trasmettersi malattie come l'herpes, l'epatite o la tubercolosi. Una mancanza d'igiene, inoltre, può anche causare micosi. Considerati i molteplici rischi che la pipa ad acqua comporta per la salute, l'ISPA consiglia di rinunciare a questo rituale orientale. La salute non potrà che beneficiarne! Il factsheet sul tema della pipa ad acqua può essere scaricato dal sito dell'ISPA.

    L'ISPA in breve Per l'Istituto svizzero di prevenzione dell'alcolismo e altre tossicomanie (ISPA) la protezione della salute riveste un'importanza centrale. L'ISPA si prefigge di prevenire o limitare l'impatto dei problemi legati al consumo di alcol e altre sostanze psicoattive, creando e realizzando progetti di prevenzione, nonché impegnandosi nella politica sanitaria e nella ricerca psicosociale. L'ISPA è un'organizzazione privata e apartitica di pubblica utilità.

    Questo comunicato per i media è disponibile anche sul sito internet dell'ISPA: www.sfa-ispa.ch/index.php?IDtheme=143&IDcat24visible=1&langue=D

Contatto: Monique Helfer portavoce dell'ISPA mhelfer@sfa-ipsa.ch tel. 021 321 29 74



Plus de communiques: Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Ces informations peuvent également vous intéresser: