Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Giornata nazionale sui problemi legati all'alcol: Una ricaduta non è una vergogna, può essere un'opportunità

Lausanne (ots) - Chi cerca di liberarsi dall'alcoldipendenza dev'essere molto perseverante. La maggioranza delle persone subisce delle ricadute, alcuni già durante la disintossicazione o la terapia, altri anni dopo. Le ricadute sono momenti di crisi e rappresentano un'esperienza penosa sia per i diretti interessati che per i loro famigliari. È tuttavia importante non lasciarsi scoraggiare, bensì imparare da una ricaduta per proteggersene meglio in futuro. Il 15 novembre, le associazioni svizzere attive nel settore della prevenzione dell'alcolismo vogliono sensibilizzare la popolazione sul tema delle ricadute, dando alle persone coinvolte e a chi vive accanto a loro indicazioni su dove cercare aiuto. Molte persone che hanno problemi di alcol e che cercano di uscire dalla loro dipendenza subiscono delle ricadute. Gli specialisti che si occupano della terapia e della consulenza agli alcoldipendenti sanno che le ricadute sono frequenti, anzi che, da un punto di vista puramente statistico, non sono nulla di straordinario. Nei singoli casi, però, i diretti interessati e i loro famigliari vivono una ricaduta come una pesante sconfitta, se non come una catastrofe. Spesso le persone che hanno subito una ricaduta tendono a nascondersi per la vergogna, restando sole con la loro sensazione di fallimento, e quindi rischiano di peggiorare ulteriormente la loro situazione. "Vogliamo incoraggiare i diretti interessati a cercare aiuto al più presto", dice Sabine Dobler del gruppo di consulenti in materia di prevenzione all'Istituto svizzero di prevenzione dell'alcolismo e altre tossicomanie (ISPA). "Chi sa che cos'è una ricaduta e come si manifesta non si scoraggia tanto facilmente. Una ricaduta non significa che tutti gli sforzi sono stati vani e che si debba ricominciare da zero, anzi, dimostra che si sta imparando." Secondo la signora Dobler, quindi, le ricadute non sono solo momenti di crisi, ma anche opportunità, a patto che se ne approfitti per riesaminare la strada fatta fino a quel momento e per trarne una lezione. A tale scopo, i gruppi di autoaiuto o gli specialisti possono essere di grande aiuto. "Giornata nazionale sui problemi legati all'alcol": informare e incoraggiare La "giornata nazionale sui problemi legati all'alcol" era conosciuta finora sotto il nome di "giornata della solidarietà". Un logo moderno e un sito web rimesso a giorno danno un aspetto più unitario e contribueranno a rammentare la giornata alla popolazione. Nel quadro della "giornata nazionale sui problemi legati all'alcol" , il 15 novembre, un vasto pubblico sarà sensibilizzato al tema "ricaduta". Organizzando manifestazioni informative e momenti di teatro di strada, le varie associazioni attive in questo campo in tutta la Svizzera contribuiranno a levare il tabu dal tema della ricaduta e ad incoraggiare le persone direttamente colpite dal problema e i loro famigliari, affinché sappiano sfruttare meglio le offerte d'aiuto a disposizione. L'Istituto svizzero di prevenzione dell'alcolismo e altre tossicomanie (ISPA) pubblica, insieme alle organizzazioni partner, l'opuscolo "La ricaduta...", che contiene informazioni e consigli su questo tema. La giornata, il cui tema quest'anno è "La ricaduta, rischi ed opportunità", è stata organizzata congiuntamente dal Fachverband Sucht, GREA (Groupement romand d'études des addictions), INGRADO (centro di cura dell'alcolismo), la Croce Blu, gli Alcolisti Anonimi (AA) e l'Istituto svizzero di prevenzione dell'alcolismo e altre tossicomanie (ISPA). Nel sito www.giornata-problemi-alcol.ch trovate un elenco di tutte le attività previste nelle singole regioni. La versione lunga di questo comunicato stampa e una fotografia si trovano su questo sito: http://www.sfa-ispa.ch/index.php?IDtheme=142&IDcat7visible=1&langue=F Contatto: Per informazioni: Monique Helfer, portavoce dell'ISPA Tel. 021 321 29 74 e-mail: mhelfer@sfa-ispa.ch

Plus de communiques: Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Ces informations peuvent également vous intéresser: