Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Un consiglio preventivo dall'ISPA - Alcol e sport invernali: la sensazione di calore è un'illusione!

    Losanna (ots) - Per proteggersi dal freddo, spesso gli sciatori e gli snowboardisti bevono un bicchiere di vin brûlé o un caffé corretto. Malgrado la sensazione di calore allo stomaco, però, sotto l'influsso dell'alcol il corpo si raffredda ulteriormente. Gli effetti fisiologici dell'alcol sono numerosi e complessi. Per questo motivo, l'Istituto svizzero di prevenzione dell'alcolismo e altre tossicomanie (ISPA) ha pubblicato un opuscolo contenente le domande più frequenti sugli effetti dell'alcol sull'organismo.

    Quando soffia un vento gelido e le dita sembrano pezzi di ghiaccio, gli sciatori e gli snowboardisti si fermano volentieri al bar delle piste per riscaldarsi con una bevanda calda. Attenzione, però: il vin brûlé e il caffé corretto sono fonti di calore illusorie! Effettivamente, l'alcol dà una sensazione di calore perché causa una dilatazione dei vasi sanguigni e una maggior irrorazione della pelle. L'attività fisica, inoltre aumenta ulteriormente la dilatazione dei vasi sanguigni. Poi però, a contatto con l'aria fredda, si ha una perdita di calore più accentuata. Di conseguenza, chi dopo aver bevuto una bevanda alcolica prova un piacevole senso di calore, sottovaluta facilmente le rigide temperature esterne e non si protegge a sufficienza dal freddo. Aumenta così il rischio di ipotermia, di raffreddori o addirittura di assideramento, nonché il rischio di infortuni. Gli amanti degli sport invernali che non vogliono soffrire il freddo sulle piste dovrebbero quindi rinunciare all'alcol, preferendogli bevande calde e analcoliche. Per proteggersi dalle temperature rigide, inoltre, bisogna mangiare a sufficienza, preferibilmente carboidrati, e indossare abiti caldi, in tessuti impermeabili e traspiranti.

    Le domande più frequenti sugli effetti dell'alcol

    L'alcol fa ingrassare? È vero che le donne tollerano meno l'alcol degli uomini? Dopo un paio di bicchieri di vino rosso si dorme meglio? Le domande relative al consumo di alcol sono parecchie. Gli effetti dell'alcol sull'organismo sono complessi. Per questo motivo, la Fondazione ISPA ha pubblicato una nuova serie di prospetti informativi destinati in particolare alle scuole secondarie, ma che forniscono informazioni interessanti anche al pubblico in generale. Nel primo opuscolo è trattato il tema „L'alcol nell'organismo: effetti ed eliminazione". Oltre a parecchie informazioni pratiche, la pubblicazione dà consigli ai docenti su come affrontare il tema in classe. Il fascicolo contiene anche un quiz sull'alcol che permette ai lettori di verificare le loro conoscenze in materia. (Vi troverete anche le risposte a tutte le domande citate sopra!) Il prospetto è disponibile solo in francese e in tedesco e può essere scaricato gratuitamente dal sito internet dell'ISPA (www.sfa-ispa.ch) come file pdf.

    Questo Comunicato per i media è disponibile anche sul sito internet dell'ISPA: http://www.sfa-ispa.ch/ServicePresse/francais/Presse2005/art01_1_ital .htm

ots Originaltext: SFA/ISPA
Internet: www.presseportal.ch

Contact:
Janine Messerli
Tel.      +41/(0)21/321'29'74
E-Mail: jmesserli@sfa-ispa.ch



Plus de communiques: Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Ces informations peuvent également vous intéresser: