Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

ISPA - Adolescenti svizzeri: in aumento l'abuso di sostanze che creano dipendenza

    Losanna (ots) - Tra il 1998 e il 2002 il numero di adolescenti svizzeri che pregiudicano il proprio stato di salute con un uso eccessivo di sostanze che creano dipendenza è aumentato di quasi il dieci per cento. La percentuale di consumatori di marijuana nel nostro paese risulta addirittura essere una delle più alte in Europa. Questi sono i dati che emergono dallo studio rappresentativo condotto dall'Istituto svizzero di prevenzione dell'alcolismo e altre tossicomanie (ISPA).

    "I giovani svizzeri bevono troppo, fumano sempre più spinelli e si alimentano in modo sempre meno sano", spiega Holger Schmid, a capo dello studio Health Behaviour in School-Aged Children (HBSC). Come emerge da un confronto effettuato di recente su scala europea, anche in altri paesi si riscontrano elementi simili. La Gran Bretagna e i Paesi scandinavi spiccano per l'elevata percentuale di adolescenti spesso ubriachi, in compenso i giovani confederati sembrano prediligere lo spinello. Per quanto concerne il consumo di marijuana, la Svizzera, affiancata da Gran Bretagna e Spagna si situa ai primi posti. In questi tre paesi, circa un quindicenne su tre ha fatto uso di canapa nei dodici mesi precedenti l'indagine.

    Nel quadro dello studio, viene  esaminata anche l'evoluzione dei comportamenti in Svizzera. L'abitudine della sigaretta, il consumo ripetuto di bevande alcoliche e di marijuana sono alcuni tra i fattori di comportamento a rischio che minacciano la salute degli adolescenti. Il numero di studenti elvetici che abusa di sostanze che creano dipendenza è aumentato di quasi il dieci per cento tra il 1998 e il 2002. "Questa fascia di giovani si trova in difficoltà e ha urgente bisogno di essere assistita da esperti, sia che si tratti di psicologi scolastici, assistenti sociali, medici di famiglia o di centri specialistici", sottolinea Michel Graf, direttore ed esperto di prevenzione dell'ISPA.

    Trovate la versione integrale del testo riportato sopra e il rapporto relativo allo studio menzionato, sul sito internet dell'ISPA: http://www.sfa-ispa.ch/ServicePresse/francais/Presse2004/art11_1_ital .htm www.sfa-ispa.ch/Recherche/allemand/aktuell/2d.htm (solo in tedesco e francese)

ots Originaltext: SFA/ISPA
Internet: www.presseportal.ch/fr/

Contatto:
Janine Messerli
Tel.      +41/21/321'29'74
E-Mail: jmesserli@sfa-ispa.ch



Plus de communiques: Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Ces informations peuvent également vous intéresser: