Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Bere e fumare rallenta la guarigione delle ferite

    Losanna (ots) - Prima di un intervento chirurgico che causerà delle ferite, conviene smettere per tempo di fumare e di consumare alcol. Il tabacco e l'alcol, infatti, possono rendere più difficoltosa la cicatrizzazione delle ferite. È quanto afferma l'Istituto svizzero di prevenzione dell'alcolismo e altre tossicomanie (ISPA) di Losanna.

    Prima di sottoporsi ad una importante operzione chirurgica, ad un intervento di chirurgia estetica o  anche solo ad un piercing, è meglio smettere per tempo di fumare e di bere. Le sigarette, la birra, il vino e la grappa, infatti, pregiudicano la guarigione dei tessuti cutanei e delle ossa.

    Recentemente, sulla famosa rivista medica inglese Lancet è stato pubblicato uno studio in cui si dimostra che i pazienti che si sono astenuti dal fumo per sei-otto settimane prima di un intervento chirurgico hanno avuto tre volte meno problemi di cicatrizzazione delle ferite rispetto a coloro che hanno continuato a fumare fino all'operazione. Da uno studio tedesco risulta che le ferite operatorie dei pazienti che fumano più di 10 sigarette al giorno e bevono regolarmente quantità importanti di alcol fanno quattro volte più fatica a rimarginarsi.

    Non interferire con il meccanismo naturale della guarigione delle ferite

    Perché una ferita cutanea si rimargini, il tessuto ferito deve superare dei graduali processi naturali quali la coagulazione del sangue, la formazione di una crosta, la crescita del nuovo tessuto e la formazione di una cicatrice. I risultati delle ricerche hanno chiaramente dimostrato che la nicotina riduce la capacità del sangue di coagularsi e che ostacola l'intervento delle cellule "fagocitatrici"  (macrofaghe), che eliminano i batteri dalle ferite. Nel contempo, la nicotina inibisce la crescita di nuove cellule dei tessuti. Ne risultano delle disfunzioni a livello di guarigione delle ferite, che potrebbero essere notevolmente ridotte smettendo di fumare per tempo, prima di sottoporsi ad un'operazione. Secondo una notizia pubblicata sulla rivista dei medici tedeschi, uno studio svolto a Colonia sui problemi di cicatrizzazione delle ferite, oltre all'influsso della nicotina, cita anche il ruolo dell'alcol. Molte cliniche raccomandano ai loro pazienti di astenersi dal tabacco e dall'alcol per tempo prima delle operazioni.

    Fonte: Moller, A.M. et al : Effects of Preoperative Smoking Intervention on Postoperative Complications: a Randomized Clinical Trial. In: Lancet 2002;359, pp. 114-117; Rauchen und Trinken halten Wunden offen. In: Ärztezeitung

ots Originaltext: SFA/ISPA
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Segretariato prevenzione e informazioni
Tel. +41/21/321'29'85
Fax                    +41/21/321'29'40
E-Mail:              dayer@sfa-ispa.ch
Internet:          http://www.sfa-ispa.ch



Plus de communiques: Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Ces informations peuvent également vous intéresser: