Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Per prevenire i problemi di alcolismo e droga dei giovani: una famiglia forte

    Losanna (ots) - La qualità delle relazioni all'interno della famiglia e, ancor di più, un rapporto basato sulla fiducia tra i giovani e le loro madri - oltre ad una certa dose di controllo da parte dei genitori - aumentano le possibilità di una vita sana, senza problemi di alcolismo e droga. Sono questi i risultati principali di uno studio condotto a livello internazionale tra gli scolari che, secondo l'Istituto svizzero di prevenzione dell'alcolismo e altre tossicomanie (ISPA) di Losanna, sono applicabili anche al nostro paese.

    L'influenza della famiglia sul consumo di alcol e droga dei figli è un tema molto dibattuto. Per questo motivo, i risultati di un recente progetto di ricerca internazionale sull'argomento risultano particolarmente interessanti. Un team di ricercatori ha chiesto a quasi 4'000 scolari tra i 14 e i 15 anni, residenti in cinque città europee, di descrivere la loro situazione famigliare e il loro rapporto con l'alcol e le droghe illegali.

    L'importanza di un buon rapporto con la madre

    Il fatto di vivere con entrambi i genitori può fungere da fattore di protezione, ma non è una garanzia definitiva contro il consumo di alcol e droga da parte dei giovani. È questo uno dei risultati di fondo dello studio. Più importanti risultano essere gli aspetti "qualitativi" dei rapporti famigliari e, in particolare, un rapporto di fiducia con la madre. Lo studio ha rilevato che, laddove sussista questo tipo di rapporto, i giovani di tutti i paesi presi in considerazione consumano meno alcol e droghe. Dallo studio, però, emerge che in caso di forte consumo di droga accompagnato da altri comportamenti problematici quali la criminalità, l'influenza della famiglia sui figli risulta limitata. In tali casi, infatti, i giovani tendono a ritirarsi in gruppi di coetanei, difficilmente accessibili agli adulti. Sempre secondo lo studio condotto contemporaneamente in cinque città europee, il livello di controllo esercitato dai genitori sui figli svolge un ruolo importante rispetto al consumo di alcol e droga. Ciò vale soprattutto per i maschi.

    I risultati dello studio possono senz'altro essere applicati anche alla realtà svizzera. Soprattutto il fatto che i giovani vivano un rapporto di fiducia con i famigliari sembra essere determinante per proteggerli dai problemi di alcolismo e droga. I genitori - e soprattutto i padri - non possono sentirsi esonerati dal dovere di tenere d'occhio le attività dei loro figli. D'altro canto, la famiglia non può essere ritenuta onnipotente e unica responsabile dei problemi di alcolismo e di droga dei figli. Se i giovani presentano un comportamento palesemente problematico, i genitori dovrebbero chiedere aiuto agli specialisti.

    Fonte: P. McArdle et al.: European Adolescent Substance Abuse:
                the Roles of Family Structure, Function and Gender. In:      
                Addiction 97, 329-336, 2002

ots Originaltext: SFA/ISPA
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Segretariato prevenzione e informazioni  
Tel. diretto:  +41/21/321'29'85
Fax                  +41/21/321'29'40
mailto:            dayer@sfa-ispa.ch
internet:         http://www.sfa-ispa.ch



Plus de communiques: Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Ces informations peuvent également vous intéresser: