Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Prevenzione: il consiglio mensile dell'ISPA

Funghi e alcol non vanno sempre d'accordo! Con certi funghi è meglio bere acqua! Losanna (ots) - E' la stagione dei funghi e gli amatori ne raccolgono delle belle quantità. L'Istituto svizzero di prevenzione dell'alcolismo e altre tossicomanie (ISPA) di Losanna rammenta che è preferibile evitare di consumare certe specie di funghi accompagnati da bevande alcoliche. Si rischiano altrimenti delle reazioni fisiche che vanno dall'arrossamento del viso e dalle vampate di calore fino a problemi cardiovascolari. La maggior parte dei raccoglitori distinguono le specie mangerecce da quelle che non lo sono. E' meno conosciuto invece il fatto che alcuni funghi, pur essendo commestibili, non andrebbero consumati accompagnati da alcol. I servizi per il controllo dei funghi di Berna, Bienne e Zurigo ne citano tre: coprino nero (Coprinus atramentarius), il "fung ferée" (Boletus luridus) e un fungo a piede largo (clitocybe clavipes). Reazioni impreviste Se si consumano questi funghi accompagnandoli con una bevanda alcolica si corre il rischio di soffrire, talvolta ancora dopo tre giorni, di arrossamento del viso, vampate di calore, problemi cardiovascolari o cardiaci. Secondo le informazioni fornite dai servizi che effettuano il controllo dei funghi, queste specie si trovano fino alla fine dell'autunno nei boschi e nelle distese erbose di tutta la Svizzera. Dunque mettere in guardia contro i funghi allucinogeni, che contengono della psilocibina e possono provocare allucinazioni a coloro che ne consumano, è utile ma non basta. Occorre anche attirare l'attenzione sulle reazioni causate da alcuni funghi mangerecci nostrani in presenza di alcol. Fonte: Informazioni del Servizio per il controllo delle derrate alimentari di Bienne, Berna e Zurigo ots Originaltext: ISPA Losanna Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Segretariato prevenzione e informazioni Tel. +41 21 321 29 76

Plus de communiques: Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Ces informations peuvent également vous intéresser: