Migros-Genossenschafts-Bund

Grazie alla Migros 70 000 bambini partecipano gratuitamente alle corse popolari

Zurigo (ots) - La Migros si impegna già da anni quale sponsor principale delle corse popolari più importanti. Ora consente ai bambini di gareggiare gratuitamente. In tal modo la Migros si impegna a favore delle famiglie e promuove la gioia del movimento nei bambini.

Con la sua nuova promessa di Generazione M, a partire da subito e fino alla fine del 2019 la Migros rende possibile a oltre 70 000 bambini partecipare gratuitamente a oltre 20 eventi podistici in tutta la Svizzera quali ad esempio: corsa di Kerzers, corsa cittadina di Lucerna, GP di Berna, corsa dell'Ascensione, corsa del Greifensee, StraLugano, corsa del lago di Morat, corsa del lago di Hallwil, corsa cittadina di Basilea e corsa di San Silvestro di Zurigo. La Migros offre ad ogni corsa pettorali gratuiti nelle categorie riservate ai bambini; l'offerta può variare da corsa a corsa. Durante i quattro anni della promessa la Migros prevede di regalare ogni anno a 15 000-20 000 bambini la quota di partenza. Le famiglie interessate possono iscriversi direttamente tramite la Migros oppure i siti web dei singoli eventi podistici.

La Migros si impegna con diverse attività a favore della salute della popolazione svizzera. Un esempio di tale impegno sono le sponsorizzazioni pluriennali a favore delle maggiori e più amate corse popolari in tutta la Svizzera. Ogni anno oltre 200 000 corridori partecipano a questi eventi sportivi. Sul posto la Migros offre agli sportivi la ristorazione, regali per i partecipanti e analisi dei piedi da parte di SportXX. Nelle tanto apprezzate Finisher Clip della Migros ogni partecipante può guardare online il momento in cui ha tagliato il traguardo.

Informazioni sull'iscrizione: www.generation-m.ch/gratis-al-via

È possibile scaricare una foto stampabile del prodotto a questo link: http://media.migros.ch/images/2016/Kinderstart.jpg

Contatto:

Christine Gaillet, portavoce FCM, tel. 044 277 22 81, 
christine.gaillet@mgb.ch, www.generazione-m.ch


Ces informations peuvent également vous intéresser: