Migros-Genossenschafts-Bund

L'Ufficio federale dell'energia ha premiato la Migros per le sue prestazioni

L'Ufficio federale dell'energia ha premiato la Migros per le sue prestazioni
Logo Watt d'Or 2016

Zürich (ots) - L'Ufficio federale dell'energia (UFE) ha assegnato per la decima volta il premio "Watt d'Or". Il rinomato riconoscimento premia aziende che si contraddistinguono per prestazioni nell'ambito della gestione energetica. Grazie a Generazione M, il suo programma all'insegna della sostenibilità, e all'impegno a favore dell'ambiente e dell'efficienza energetica degli ultimi decenni, la Migros si è aggiudicata quest'anno il premio speciale "Strategia aziendale" Watt d'Or.

Alla Migros una gestione d'esercizio lungimirante e l'accorto utilizzo delle risorse energetiche sono una tradizione. Già durante la crisi energetica del 1973, infatti, tutte le aziende Migros avevano messo in atto un piano di risparmio energetico. La Migros continua tuttora a mantenere tale impegno, come dimostrato dai suoi numerosi progetti. Nel 2006, per esempio, la Migros ha aperto la sua prima filiale dotata di tecnologia Minergie e il primo supermercato a livello europeo illuminato interamente con lampade LED. Questo autunno ha invece lanciato il primo supermercato Energy Plus in Svizzera. Tale filiale produce più energia di quanta ne consumi: un exploit senza precedenti alle nostre latitudini. Il pluriennale impegno e gli ambiziosi obiettivi nell'ambito di Generazione M, il programma a favore della sostenibilità, sono stati ora ricompensati con il premio speciale Watt d'Or 2016. "Attraverso la nostra strategia a favore del clima e della gestione energetica ci impegniamo con costanza per il raggiungimento dei nostri obiettivi nell'ambito dell'efficienza e del risparmio. Siamo lieti che la Confederazione abbia premiato il nostro impegno pluriennale", riferisce Andreas Münch, Responsabile del dipartimento Logistica e informatica e membro della Direzione generale della Federazione delle Cooperative Migros (FCM).

Le promesse procedono come previsto

Nell'ambito del suo programma a favore della sostenibilità la Migros ha promesso, entro il 2020, di abbassare il suo consumo energetico del 10% e di ridurre del 20% le emissioni di gas serra rispetto al 2010. Le promesse procedono come previsto, nonostante che nello stesso periodo la superficie delle filiali sia aumentata del 5%. Già nel 2014 il consumo energetico era inferiore del 5% rispetto al 2010 e le emissioni di gas serra erano state ridotte del 15%. Alla Migros l'efficienza energetica avrà anche in futuro grande priorità.

Zurigo, 7 gennaio 2016

Contatto:

Per ulteriori informazioni:
Christine Gaillet, portavoce FCM, tel. 044 277 22 81,
christine.gaillet@mgb.ch, www.migros.ch



Plus de communiques: Migros-Genossenschafts-Bund

Ces informations peuvent également vous intéresser: