Migros-Genossenschafts-Bund

Migros promuove l'elettromobilità con «M-way»

Zürich (ots) - Migros combina innovazione e sostenibilità e con «M-way» si lancia sul futuristico mercato dell'elettromobilità. «M-way» sarà la piattaforma del Gruppo Migros per le soluzioni elettroenergetiche moderne e la mobilità. Il primo cliente flotte acquisito è Alpmobil, un progetto turistico nella regione del Grimsel (Haslital e Goms) che mette a disposizione dei villeggianti 60 elettromobili. Fedele al suo proposito di impegnarsi a favore della qualità della vita dei propri clienti, Migros intende assumere un ruolo guida anche sull'avveniristico mercato dell'elettromobilità. La mobilità individuale muterà infatti radicalmente negli anni a venire e si baserà in modo sostanziale sull'elettromobile. Sotto la denominazione «M-way» la Migros intende non solo offrire elettromobili ecologiche per l'acquisto e il noleggio e la corrispondente infrastruttura, ma anche costituire un centro di competenza e di servizi indipendente per l'elettromobilità individuale. Nel prossimo autunno «M-way» lancerà sul mercato di Zurigo un'offerta integrata per l'elettromobilità. Altre città verranno ad aggiungersi in seguito. «M-way» offre: - servizi versatili e a prezzo conveniente per la mobilità individuale alle aziende a egli enti pubblici (contratti flotte) - l'accesso all'elettromobilità a tutte le fasce di reddito con la possibilità di corse di prova, noleggio e vendita di elettromobili a due e quattro ruote. L'elettromobile a quattro ruote «Think City» e lo scooter PGO «eWave» sono i primi modelli della futura gamma di prodotti - servizi quali una piattaforma internet intelligente o assicurazioni e finanziamenti, servizi di officina, manutenzione e consulenza in materia di elettromobilità. Il rispetto di esseri umani, animali e ambiente è parte integrante della cultura aziendale della Migros: da decenni si impegna attivamente a favore della protezione dell'ambiente e del clima. La Migros considera anche naturale estendere costantemente il proprio impegno in questo ambito. "Ora con «M-way» promuoviamo in modo mirato lo sviluppo di una mobilità più versatile ed ecologica" spiega Herbert Bolliger, presidente della direzione generale della Federazione delle cooperative Migros (FCM), per evidenziare il senso della nuova iniziativa. "Grazie alla gamma completa di servizi prevista da «M-way», vogliamo consentire a tutti di ricorrere senza complicazioni all'elettromobilità." Si sta pure valutando se in una fase successiva sarà possibile produrre energia solare sui tetti delle stazioni di servizio Migrol. L'iniziativa è anche in piena sintonia con lo spirito del WWF, come sottolinea Thomas Vellacott, membro della direzione di WWF Svizzera: "Il WWF approva l'ingresso della Migros nel mercato dell'elettromobilità. A patto che vengano alimentate con energia di produzione sostenibile, le elettromobili possono fornire un importante contributo ai trasporti pubblici e promuovere un comportamento più ecologico nel campo della mobilità." Zurigo, 9 maggio 2010 Nella pagina internet http://www.migros.ch/IT/Media/Attualita/Seiten/NewsFull.aspx?NewsID=4 2 sono disponibili immagini da scaricare. Federazione delle cooperative Migros Corporate Communications Limmatstrasse 152 Casella postale 1766 CH-8031 Zurigo Centralino +41 (0)44 277 21 11 Fax +41 (0)44 277 23 33 media@migros.ch www.migros.ch Contatto: Urs Peter Naef, portavoce FCM, tel. 079 290 84 84 urs-peter.naef@mgb.ch, www.m-way.ch Per il progetto Alpmobil nella zona del Grimsel: Dionys Hallenbarter, tel. 058 319 27 08, 079 434 34 79 dionyshallenbarter@hotmail.com, www.alpmobil.ch

Plus de communiques: Migros-Genossenschafts-Bund

Ces informations peuvent également vous intéresser: